Il CEO di Starbucks si scusa pubblicamente con due uomini di colore arrestati al negozio di Philadelphia

L'amministratore delegato di Starbucks ha ora rilasciato scuse pubbliche a due uomini di colore che sono stati arrestati in uno dei coffee shop della società a Philadelphia, in un incidente che ha colpito i social media negli ultimi due giorni. L'amministratore delegato Kevin Johnson ha rilasciato una dichiarazione questo fine settimana confermando che Starbucks "è fermamente contrario alla discriminazione o alla profilazione razziale" e […]

Commenta e condividi!

Precedente Esplorando il futuro del cristianesimo, rileggendo 'The Last Jedi' Successivo Stan Lee sta facendo causa al suo ex direttore commerciale