La Corte Suprema ha colpito giù una legge North Carolina che impedisce Sex Offenders usare i Social Media

Shutterstock La Corte Suprema ha respinto all'unanimità una legge che ha vietato reati a sfondo sessuale da siti di social media come Facebook e Twitter. La Corte si è pronunciata a favore di condannati North Carolina sex offender Lester Packingham Jr. che è stato catturato su Facebook distacco di battere un biglietto di traffico di nuovo nel 2010. La legge del Nord Carolina, sui libri dal 2008, ha cercato di […]

Commenta e condividi!

Precedente I cinque migliori applicazioni per aiutare a perdere peso questa estate Successivo Un Visual Tour dei Viaggi di Anthony Bourdain Attraverso Trinidad