La Gran Bretagna ritiene che l’avvelenamento di una spia ex russa sia avvenuto probabilmente con l’approvazione del Cremlino

Getty Image Fallout internazionale continua oltre un mese dopo l'avvelenamento di una ex spia russa, Sergei Skripal, e sua figlia, Yulia, nel Regno Unito. Una dichiarazione congiunta di leader britannici, statunitensi, francesi e tedeschi ha condannato l'attacco e i diplomatici sono stati espulsi da tutti i fini coinvolti. Per tutto il tempo, gli investigatori hanno lavorato per determinare come un nervo di livello militare […]

Commenta e condividi!

Precedente Il segretario degli affari degli ex veterani David Shulkin conferma che Trump l'ha davvero licenziato su Twitter Successivo "Ready Player One" è un film horror accidentale su Fandom