Sean Combs copre Variety: “Non c’è un amministratore delegato nero di una grande casa discografica”

C'è stato un periodo incolto, a quanto pare, nella vita e nella carriera di Sean Combs. Quella fase è durata anni, a mio parere. Sembrava proprio che Puffy fosse più una battuta finale di qualsiasi altra cosa – ovviamente aveva soldi, e aveva avuto alcune iniziative di successo, e stava ancora lavorando. Ma comunque, sembrava che Puffy fosse una specie di […]

Commenta e condividi!

Precedente Jim Jarmusch ha iniziato a filmare un film di zombi con Bill Murray e Adam Driver Successivo Ora c'è una campagna GoFundMe per raccogliere $ 100 milioni per Kylie Jenner per diventare ufficialmente un miliardario ...