A Charlize Theron è stato offerto il ruolo della mamma di Wonder Woman ed è stato come uno schiaffo in faccia

Proprio come uno stronzo di mezza età stronzo che lascia la sua prima moglie per un trofeo di 20 anni, Hollywood ti considera una vecchia strega adatta a interpretare la decrepita zia cobwebbed di qualcuno in una comunità di pensionati una volta che hai sparito 35. Caso in questione – Charlize Theron viene offerto il ruolo della mamma di Wonder Woman. Ha ritrattista 43. Wonder Woman del Gal Gadot è 34. Aspetta, cosa?

La gente racconta che Charlize era presente, in quale altro luogo, What What Happens Live di Andy Cohen quando un chiamante le ha chiesto se fosse vero che le è stato offerto il ruolo di Wonder Woman. Non proprio.

"Non ho abbassato il ruolo di Wonder Woman", ha chiarito Theron, prima di chiedere a Cohen se ha tempo di raccontare la storia.

No, in realtà ha rifiutato il ruolo della madre amazzone di Wonder Woman, Hippolyta. Pensa a questo. Se avesse preso il ruolo e se ne fossero andati dalla vera età delle attrici, Hippolyta avrebbe avuto Diana quando lei aveva nove anni. No grazie.

"Questo è un grande esempio di come Hollywood ti schiaffeggia in faccia una volta che inizi a invecchiare", ha continuato. "Così qualcuno mi ha detto, 'Oh, c'è azione su questa cosa, Wonder Woman, vogliamo solo rendertene conto.' E io ero come, 'Io non mi sono familiare, cosa fa Wonder Woman?' E questa persona disse: "No, è per la mamma di Wonder Woman". “

Che cosa, cagna? Non hai visto Charlize in quella scala in Atomic Blonde ? Poteva polverizzare Wonder Woman, Superman, Batman (e Robin), Aquaman e persino dannatamente Matter-Eater Lad e non rompere il sudore. Charlize probabilmente non ha risposto con quella storia da nerd, ma per lei era ovviamente una cosa che faceva riflettere.

Dopo aver assicurato che stava "bene" una volta che l'ospite Cohen l'aveva sconvolta, l'attrice ha aggiunto che serviva come "il momento decisivo in cui ho attraversato e non ne ero pienamente consapevole."

Il ruolo alla fine è andato a Connie Nielsen che ha 53 anni.

Quando anche una delle donne più perfette di Hollywood viene già passata in rassegna per gli ovuli, sai che c'è un problema sociale. Gal Gadot è meglio che guardi il suo culo metallico a mini-gonna. Con il terzo film di Wonder Woman i produttori potrebbero considerarla invecchiata e sarà costretta a interpretare la madre mentre una diciannovenne è la nuova Wonder Woman. "Uh, un criminale la ha annientata in un nefasto complotto per conquistare il mondo. Sì, è così. "I produttori maschili di Wonder Woman 3 .

Pic: YouTube

Commenta su Facebook
Precedente Bebe Rexha su Virgos: "Siamo molto intensi, siamo perfezionisti, siamo critici" Successivo Open Post: ospitato da due ragazzi che rubano un distributore automatico Pepsi

Rispondi