Bill Maher è in discussione con … persone che piangono la scomparsa di Stan Lee?

Bill Maher si gode una serata al Craig's di West Hollywood

Bill Maher è stato cancellato qualche tempo fa, giusto? Sembra che cerchi di fare notizia con qualche tipo di lotta – controversia su una volta al mese, e di solito ha qualcosa a che fare con l'essere sordo sulla razza e sulla religione, o forse la sua islamofobia alza la sua brutta testa, o qualcos'altro. Ho smesso di prestare attenzione. Immagino che "bashing Muslims" non gli abbia dato il tipo di attenzione che aveva una volta, quindi Bill Maher ha deciso di … * controlla le note * come bersaglio di un uomo morto e dei fan in lutto del morto. Sì, Bill Maher ha un problema con le persone che piangono la scomparsa di Stan Lee la scorsa settimana. Questo è ciò che Maher ha pubblicato sul suo blog HBO:

Il tizio che ha creato Spider-Man e Hulk è morto e l'America è in lutto. Profondo, profondo lutto per un uomo che ha ispirato milioni a, non so, a guardare un film, immagino. Qualcuno su Reddit ha pubblicato, "Sono così incredibilmente grato che ho vissuto in un mondo che includeva Stan Lee." Personalmente, sono grato di aver vissuto in un mondo che includeva ossigeno e alberi, ma a ciascuno il suo. Ora, non ho niente contro i fumetti – li leggevo ogni tanto quando ero un ragazzino ed ero tutto fuori da Hardy Boys. Ma l'idea che tutti avevano allora, sia per gli adulti che per i bambini, era che i fumetti erano per bambini, e quando sei cresciuto passavi ai libri di un grande ragazzo senza le foto.

Ma venti anni fa, qualcosa è successo: gli adulti hanno deciso di non dover rinunciare a cose da bambini. E così fingevano che i libri a fumetti fossero in realtà una letteratura sofisticata. E poiché l'America ha oltre 4.500 college – il che significa che abbiamo bisogno di più professori di quelli che abbiamo persone intelligenti – alcune persone stupide sono diventate professori scrivendo tesi con titoli come Alterità ed eterodossia nel Silver Surfer. E ora, quando gli adulti sono costretti a fare cose da adulti come comprare l'assicurazione auto, lo chiamano "adulting" e si comportano come se fosse una lotta gigantesca.

Non sto dicendo che siamo diventati necessariamente più stupidi. Il Joe medio è più intelligente in molti modi di quanto non fosse, diciamo, negli anni '40, quando una grande serata fuori era un cortometraggio Three Stooges e un musical Carmen Miranda. Il problema è che stiamo usando la nostra intelligenza su cose stupide. Non penso che sia un enorme sforzo suggerire che Donald Trump potrebbe essere eletto solo in un paese che pensa che i fumetti siano importanti.

[Dal Blog in tempo reale]

Non capisco perché Maher sia così arrabbiato per questo, né capisco perché i fan di Stan Lee si prenderebbero la briga di arrabbiarsi con Maher. È come se Maher stesse controllando il dolore – molto simile a Armie Hammer – e sa cosa sta facendo. Se eri o sei ancora un fan del lavoro di Stan Lee, non permettere a nessuno di dirti che non puoi soffrire per lui o essere commosso dalla sua eredità. Maher sembra terribilmente offeso dal fatto che gli adulti siano ancora interessati ai personaggi creati da Stan Lee. E mentre comprendo PARTE del sentimento di fondo di Maher – che troppa parte del mondo ruota attorno ai bambini-uomo troppo cresciuti e che cosa vogliono – penso soprattutto che sia solo un douchebag. In realtà è un esempio di mascolinità tossica, l'idea che se hai una certa età, dovresti "man up" e mettere via i fumetti e, come, bere gin e tonici e parlare di Foucault. Ci sono molti modi diversi per essere un adulto, molti modi diversi di addolorarsi e molti modi diversi per apprezzare il lavoro di qualcuno.

Film Premiere di Avengers Infinity War

Foto per gentile concessione di Backgrid e WENN.
Bill Maher si gode una serata al Craig's di West Hollywood
Film Premiere di Avengers Infinity War

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente 'Rocky', 'Legally Blonde' e altro sono in streaming gratis (con annunci) su YouTube Successivo Caro Bill Maher, sei un coglione. Amore, adulti che leggono fumetti.

Rispondi