Chris Pratt ha risposto ai commenti di Ellen Page che la sua chiesa è “infamemente anti-LGBTQ”

Getty Image

HOLLYWOOD, CA – 22 FEBBRAIO: L'attore Chris Pratt posa nella sala stampa durante gli ottantottesimi premi dell'Accademia annuali all'hotel di Loews Hollywood il 22 febbraio 2015 a Hollywood, la California. (Foto di Jason Merritt / Getty Images)

La scorsa settimana, Chris Pratt stava facendo il suo giro per Lego Movie 2 , raccontando casualmente a Stephen Colbert della sua adorata chiesa. Probabilmente fu abbastanza sorpreso quando la sua ode al suo luogo di culto fu sfidata da Ellen Page. L'attrice è andata su Twitter per sottolineare che la chiesa di Pratt è, nelle sue parole, "infamemente anti lgbtq".

Ci sono voluti alcuni giorni per rispondere a Pratt – abbastanza giorni per i suoi amici Park e il recital Rob Lowe per entrare nella sua polemica legata a Twitter – ma lunedì, su una storia di Instagram catturata da IndieWire , alla fine ha fatto.

"Di recente è stato suggerito di appartenere a una chiesa che" odia le persone "ed è" infamemente anti-LGBTQ ". Niente potrebbe essere più lontano dalla verità ", ha scritto Pratt. "Vado in una chiesa che apre le loro porte a tutti."

"La mia chiesa è importante per me, ma nessuna chiesa definisce me o la mia vita", continua. "Non sono un portavoce di nessun gruppo di persone. I miei valori definiscono chi sono. Abbiamo bisogno di meno odio in questo mondo, non di più. Sono un uomo che crede che tutti abbiano il diritto di amare chi vogliono essere liberi dal giudizio del prossimo. "Terminò con le parole:" L'odio non ha posto nel mio o in questo mondo ".

Allora, dov'è questa oasi così accogliente? È Hillsong, una megachurch che è iniziata in Australia prima di espandersi in tutto il mondo, compresi i luoghi in tutti gli Stati Uniti. (Supponiamo che Pratt vada a quello di Los Angeles). Quanto sono di mente aperta? Una dichiarazione sul sito web della chiesa del 2015 recita: "La Chiesa di Hillsong dà il benvenuto a TUTTE le persone" – che suona alla grande, finché non continui a leggere e ad arrivare alla parte in cui lo dice "non afferma tutti gli stili di vita".

Certo, la dichiarazione afferma che Hillsong "si attiene al pensiero cristiano tradizionale sugli stili di vita gay e sui matrimoni gay" e che "la parola di Dio è chiara che il matrimonio è tra un uomo e una donna". C'è di più:

"Detto chiaramente, non affermiamo uno stile di vita gay e per questo motivo non abbiamo consapevolmente persone gay attive in posizioni di leadership, sia retribuite che non retribuite. Riconosco che questa sola affermazione è sconvolgente per le persone di entrambe le parti di questa discussione, che sottolinea la complessità della questione per le chiese di tutto il mondo ".

Quindi, tecnicamente, Pratt ha ragione, in un certo senso: aprono le loro porte a tutti. Semplicemente non approvano alcuni di loro, non assumono quelle persone e insegnano una dottrina che dice che ciò che fanno queste persone è contro Dio. Ma Pratt non ha menzionato quella parte, nonostante lo abbiano espresso chiaramente. Forse quando ha dichiarato che chiamarli anti-LGBTQ è qualcosa che non potrebbe essere "più lontano dalla verità", cosa intendeva dire che era "abbastanza vicino alla verità, in realtà, ora che leggo la loro dichiarazione di missione".

(Via IndieWire )

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Gli Oscar hanno bandito quattro delle categorie tecniche alle interruzioni pubblicitarie Successivo Donne di Cleveland, attenzione. The Browns ha appena firmato Kareem Hunt

Rispondi