Come la TV del cibo sta fallendo gli chef indigeni e cosa fare a riguardo

Netflix

Fatto 1: la TV alimentare non è mai stata così diversa.

Fatto 2: non è ancora abbastanza diversificato.

Fatto 3: con l'aumento dell'inclusione, gli indigeni americani sono stati completamente esclusi dalla conversazione.

Ciò è a discapito della cultura del cibo, specialmente in relazione alle Americhe, cosa che è stata resa dolorosamente evidente nella nuova competizione alimentare di Netflix , The Final Table . Essendo uno scrittore di cibo ed ex grugnito in cucina, ho dato un vortice alla competizione culinaria estremamente vivace. È uno spettacolo abbastanza decente, per la maggior parte. Le culture sono celebrate, il livello di talento è estremamente alto e ci sono alcuni cammei divertenti. Per quel formato, penso che Nigella Lawson, Anthony Bourdain e The Taste di Ludo Lefebvre avessero un po 'più di morso, ma comunque … roba buona.

Tutto andava avanti fino a quando sono arrivato all'episodio del Ringraziamento . O piuttosto "l'episodio degli Stati Uniti" che ha dichiarato che la cena del Ringraziamento è il più grande contributo della nostra nazione alla conversazione culinaria. In una breve ora, lo spettacolo ha eroso tutta la buona volontà che aveva guadagnato con me.

Per quello che vale, sono completamente dietro "tradizionali" Ringraziamenti. La cosa fantastica del Ringraziamento americano è che, a livello regionale e culturale, il pasto è adattabile. Sono stato ai tavoli dove i ravioli erano il punto culminante o stufato di cavolo rosso o costolette. Sì, tacchino, ripieno, ecc. È la versione normcore del Ringraziamento che i Don Drapers di Madison-Avenue e dei tempi passati ci hanno venduto. Ma alla fine, da dove veniamo, definisce la sfumatura di ogni pasto del Ringraziamento in tutto il paese. È un pasto che si apre a infinite interpretazioni. E questo è bello.

Così, quando Dax Shepard, Colin Hanks e – fa una rapida ricerca su Google – Sam Sifton si è presentato per giudicare l'episodio del Ringraziamento, ho sentito un'enorme delusione. Guarda, Shepherd è lì per un comico sollievo e lui lo porta. L'uomo è molto affascinante. Ma tre dei bianchi più bianchi del mondo a giudicare una sfida del Ringraziamento si sentono fuori nel 2018. (Questa è stata anche la prima volta in tutta la stagione che il pannello dei tre giudici era stato tutto maschile).

Dopo aver parlato con gli amici dell'episodio profondamente rispettoso del Messico, all'improvviso mi sono imbattuto in Colin-izer Hanks, gli unici chef che hanno osato usare gli ingredienti degli indigeni americani nel loro piatto che hanno sbagliato a farlo. Nessuno litigava con lui (nemmeno il critico gastronomico che lavora al NYTimes, un giornale che sosteneva Sean Sherman ) così il duo – che letteralmente incorniciava il loro intero piatto attorno alla foodway dei nativi americani – finì nelle ultime tre, di fronte all'eliminazione.

Foto Instagram

Il fatto è che non sono molto arrabbiato con Hanks o Shepard qui. Quando ad Hanks viene chiesto del cibo "americano", dice immediatamente "hamburger". Che, certo. Ma, fratello, quelli sono tedeschi. Forse tedesco-americano se vuoi essere pedante al riguardo – allo stesso modo in cui gli spaghetti e le polpette sono italo-americani, lo sai. E, ancora, non è colpa sua qui. Viviamo in una società che ha completamente dissociato i loro cibi e le persone native dalla società principale e li ha sostituiti con cibi e persone migranti. Quindi, non è proprio colpa di Hanks che non lo sappia. Non incolpi lo studente in quella situazione, incolpi l'insegnante per non insegnare l'intero curriculum.

Foto Instagram

Capisco che l'americano medio è ancora all'oscuro di popoli indigeni, cultura e cibo. Quindi, quando un episodio come The Final Table's Thanksgiving scende, sono più deluso che arrabbiato. Il tavolo da Chef di Netflix, d'altra parte, è un po 'più preoccupante.

Ero molto entusiasta della nuova stagione di Chef's Table . Gli chef che hanno scelto erano interessanti e accessibili. Sembrava una vittoria. Poi ho visto l'episodio di Cristina Martinez. La mancanza di consapevolezza di base sulla vita, i cibi e le culture indigene era confusa. Posso perdonare uno spettacolo come The Final Table con il loro host di tipo Ryan-Seacrest . Ma lo Chef's Table è più di questo. Queste sono le persone che stanno contribuendo a definire la cultura del cibo nel 21 ° secolo.

L'episodio è incentrato su una sezione sconcertante su come il personale di cucina ha dovuto "contrabbandare" il mais dal Messico perché … l' America non coltiva il mais? Ho trovato questo esasperante nel senso che 1) sta facendo sembrare estraneo un prodotto nativo, e 2) suggerisce che non c'è vero mais coltivato negli Stati Uniti, che qui non è un cibo tradizionale o che non ci sono ancora persone crescendo tradizionalmente

Naturalmente, un colono bianco era dietro la macchina da presa per questo episodio. E nonostante sia profondamente rispettoso dell'eredità e del cibo azteco di Martinez, qui hai un cibo indigeno americano che viene trattato come se fosse da molto lontano. In effetti, è così che viene trattato tutto il cibo di Cristina Martinez. È esotico Viene da qualche altra parte. Non viene mai chiesto perché questo mais debba essere "contrabbandato" a Philadelphia. È incorniciato come se il cibo e lo chef stessero portando qualcosa da un "altro" paese a un nuovo posto. Non viene mai ricordato allo spettatore che gli antichi cibi indigeni non avevano confini.

Ciò che ha aggravato la mia frustrazione è che abbiamo visto buoni equilibri di cibo americano americano ed indigeno sullo stesso palcoscenico. La stagione 12 di Top Chef ha presentato un episodio sugli "autentici" ingredienti del Ringraziamento e in realtà includeva la Wampanoag nello spettacolo. Nessuno del cibo era alterato. Invece, il cibo è stato celebrato come un pasto alternativo a cui tutti gli americani potevano concedersi. L'inferno, persino l'ambientalista come Steven Rinella, del MeatEater di Netflix, cuoce carne di cervo al Ringraziamento perché è quello che è stato mangiato allora.

C'è resistenza alla narrativa. Le crepe stanno iniziando a formarsi.

Foto Instagram

A parte alcuni outlier, perché il cibo indigeno non viene visualizzato sullo schermo e perché, quando lo fa, ci sono spesso difetti fatali nella presentazione? La distanza , lo sterminio culturale , la soppressione coloniale hanno tutti un ruolo. Continuerai a ricevere giornalisti ed editori che si rifiutano di capitalizzare " cibo indigeno " anche se non avrebbero mai scritto "cibo tedesco" in un milione di anni. Quindi, naturalmente, c'è una mancanza di una vera rappresentazione nella cultura pop delle popolazioni indigene. Con l'eccezione di Jason Momoa , gli attori indigeni sono ancora in gran parte emarginati dalla scena principale di Hollywood. Quando si ritirano le ricevute, in realtà non c'è stato uno spettacolo mainstream che includesse una vasta gamma di membri del cast indigeni (in una luce positiva) in onda da Northern Exposure nei primi anni '90. Quella mancanza di diversità delle persone in realtà dal Nord America ha un effetto deleterio ogni giorno che continua.

Quindi, cosa succede dopo? I dirigenti e gli showrunner hanno bisogno di assumere scrittori, produttori e registi indigeni, e le persone che si occupano di TV per il cibo devono presentare più chef indigeni in spettacoli di cucina. Si tratta di vedere una lacuna nella conoscenza come un'opportunità di cambiamento.

Se i grandi battitori come Netflix abbracciano questo è un punto interrogativo. Il passato ci ha insegnato che quando si tratta di indigeni americani, il raddoppio dell'esclusione è la norma . Possono farla franca nell'era della connettività dei social media? Vedremo. La prossima stagione di Chef's Table è già nel can – quindi, ci sono poche aspettative per un vero cambiamento nel prossimo futuro.

Ma c'è sempre la stagione dopo. Nulla impedisce a Netflix di offrire agli indigeni americani una vera voce dietro e davanti alla telecamera quando si tratta di discutere del cibo della terra che è stata rubata da loro in primo luogo.

Foto Instagram

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Al Gore era "così impressionato" da "South Park" e dalle sue scuse su ManBearPig Successivo Shane MacGowan ha rovinato il sogno del cantante dei matrimoni di Johnny Depp

Rispondi