Debra Winger non è nei giochi, in particolare i giochi di Andy Cohen

Plead The Fifth è un gioco che Andy Cohen gioca regolarmente con i suoi ospiti su Watch What Happens Live. Adoro il gioco, perché a volte fa emergere una pepita succosa (vedi: Pink parla del tempo in cui Xtina ha provato a combatterla in un club), e altre volte fa sì che gli ospiti di Andy lo colpiscano con un carico ghiacciato di "fuck off" con quella merda "quando gli fa una domanda che non gli piace. La scorsa notte, Debra è rientrata nella seconda categoria e mi ha fatto cantare (nel tono del film dal suo film An Officer and a Gentleme n): ♪ odio sollevarci ♪ dove siamo beeeeeelong

Andy ha posto a Debra tre domande, e la prima sulla più grande maiale misogina di Hollywood che abbia mai incontrato è stata facile per lei. Debra ha detto Harvey Weinstein senza dire Harvey Weinstein. Ma quando Andy ha fatto uscire la sua seconda domanda, che riguardava la sua presunta rivalità con Shirley MacLaine , Debra è probabilmente diventata l'attrice preferita di Kathy Griffin quando ha sputato alla domanda che ha fatto:

Andy: Negli anni '80, c'erano così tante voci sulla tua relazione con Shirley MacLaine su Termini di tenerezza . Hai scritto di questo nel tuo libro-

Debra: No, no! Non ho scritto di lei. Ha scritto di me. Proviamo a ottenere qualcosa di dritto. Voglio dire, dai. È difficile. È dura qui per uno scimpanzé.

Andy : Ho pensato che tu ne abbia scritto nel tuo libro, perché hai scritto un grande libro. Correva voce che avresti provato a passare il gas nella sua direzione, ti sei leccato una gamba mentre stava girando una scena con Nicholson. Qualcosa del genere era vero?

Debra: vuoi dire che vuoi solo andare lì dentro e dire c'è qualcosa di vero lì dentro?

Andy: Sì.

Debra: C'è qualcosa di vero lì dentro.

Quello fu il suggerimento di Andy di infilare la coda tra le gambe, strappare il resto delle carte e dirigersi direttamente al bar. Ma invece di farlo, continuò, continuò. Andy ha chiesto a Debra di classificare i suoi Costar dal baciatore migliore al peggiore. Le sue scelte furono: John Travolta, Richard Gere, Anthony Hopkins e Robert Redford . Debra ha trasformato quella che doveva essere una domanda stupida e stupida in un buffo e stupido talk show in qualche cazzata di Inside The Actors Studio e ne ho mangiato ogni pezzetto imbarazzante.

Debra : Oh Dio, cosa stavi facendo 40 anni fa? Solo curioso. Quindi ricordi qualcuno che ricordi 30 anni fa?

Andy: Se fosse in un film iconico, probabilmente lo farei.

Debra: Pensi? Non pensi di essere indaffarato a indagare su un personaggio, che ti mette in un altro stato personale. In questo momento è piuttosto difficile essere autenticamente una persona.

Andy: Io non sono un attore, quindi in realtà non lo so.

Andy le ricordò che poteva saltare la domanda, ma non lo fece e alla fine cercò di essere leggera dicendo: "Ho scavato a baciarli tutti. Alcuni di loro richiedevano un po 'più di risucchio delle guance in modo da simulare una lingua.

Prendi la tua dose abbondante di vitamina A (per AWKWARD) qui, e rabbrividisci, ridi nervosamente e consegna un WTF con la tua faccia insieme all'altra ospite di Andy, Amanda Peet .

Andy disse in seguito che aveva bisogno di intorpidire il dolore di essere ripetutamente schiaffeggiato da Debra Winger con un po 'di alcol.

Da una parte, Debra non sapeva a che cosa si trovava? D'altra parte, vivo per disordinati disagi come questo. Questo mi fa davvero perdere Megyn Kelly oggi . Perché se Jane Fonda avesse diretto uno sguardo di morte su Megyn Kelly per una domanda che non le piaceva, immagina se Debra Winger fosse presente e le fosse stata posta una domanda che non le piaceva. Debra avrebbe sparato a un bagliore della morte che sarebbe stato così ardente da lasciare l'intera esistenza di Megyn bruciata e annerita. Sarebbe l'unico tipo di faccia nera che Megyn non approva .

Pic: YouTube

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Il social network di questo hotel proteggerà i viaggiatori solitari dalla solitudine Successivo Kevin Feige rivela la vera ragione delle scene dei crediti finali della Marvel

Rispondi