Dì addio agli hamburger: il cambiamento climatico è fortemente esacerbato dalla carne e dal formaggio americani

UPROXX

Cosa c'è di più americano di un bel, succoso hamburger fresco alla griglia? E in un mondo come il nostro, dominato da un clima politico tossico, un paese che sembra essere sull'orlo del baratro e un pianeta che vacilla dalle ripercussioni molto reali e sempre peggioranti dei cambiamenti climatici , a volte meritiamo un po 'di conforto nel forma di un succulento manzo e formaggio.

Bene, è giunto il momento di trovare un altro cibo di fine del mondo, perché un nuovo rapporto getta un netto sollievo sulla realtà di ciò che le abitudini alimentari americane stanno facendo al pianeta. Secondo The Huffington Post, un rapporto di recente pubblicazione afferma che tre dei più grandi produttori di carne e prodotti lattiero-caseari negli Stati Uniti sono tra i maggiori contributori al cambiamento climatico . Secondo il rapporto:

L'impronta climatica di giganti del petrolio e del gas come Exxon Mobil, Shell e BP sono ben noti, ma le aziende alimentari hanno dovuto affrontare molto meno controlli. Le cinque più grandi aziende mondiali di carne e prodotti lattiero-caseari, tra cui Tyson, Cargill e Dairy Farmers of America, sono responsabili di più emissioni di gas serra ogni anno rispetto a qualsiasi delle più grandi compagnie petrolifere e del gas del mondo.

Ciò avviene dopo il terribile annuncio delle Nazioni Unite all'inizio di questa settimana che abbiamo 12 anni per prevenire una "catastrofe" ambientale assoluta. Questo annuncio ha, a sua volta, portato i siti come la CNN a suggerire cambiamenti individuali per frenare il cambiamento climatico . (Che ha, ancora una volta, portato le persone a twittare che la CNN sta fottendo chiedendo alle persone di cambiare).

Ma gli scienziati del clima, ovvero gli esperti in materia, hanno suggerito che ridurre la carne e il caseificio è essenziale. I cittadini negli Stati Uniti e nel Regno Unito devono "ridurre il consumo di carne bovina del 90 percento e il consumo di latte del 60 percento per mantenere il riscaldamento globale a o sotto i 2 gradi Celsius".

Quindi, sì, mentre le grandi aziende devono essere costrette a cambiare, così fanno le persone anziane regolari.

Non è un segreto che l'agricoltura moderna fa più male che bene; La flatulenza dei bovini è da tempo nota per essere una delle principali cause della produzione di gas a effetto serra. E mentre, sì, le grandi aziende devono essere regolate sulle branchie per prevenire le negligenze, anche gli americani devono agire. Soprattutto perché il consumo di carne è aumentato nel 2018 .

Quando parliamo del cambiamento climatico, delle sue cause e di cosa possiamo fare per fermarlo, spesso vedrete articoli che parlano di grandi compagnie petrolifere come Exxon o BP, e di ciò che noi, come individui, dovremmo fare a casa. E mentre è frustrante sentirsi chiedere di cambiare le nostre vite individuali per cercare di combattere questi titani dell'inquinamento, la realtà è che siamo parte del cambiamento climatico, come dimostra questo studio. Ridurre (se non tagliare completamente) carne e latticini è qualcosa che gli individui possono e dovrebbero fare: se riduciamo di molto l'assunzione di questi alimenti di grandi dimensioni, ridurremo la domanda di Tyson, Cargill e DFA, riducendo quindi la loro produzione -Che è essenziale per contrastare i risultati più disastrosi del cambiamento climatico.

Nessun fiocco di neve pensa che sia la colpa della valanga. Dopotutto, è solo un fiocco di neve. Ma con notizie così orribili, è il momento per noi di affrontare il nostro ruolo nella creazione di questo disastro ambientale, abbattere il cheeseburger e rilassarsi un po '.

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Il divario empatico del partito repubblicano sta per finire con loro Successivo Spiacente costa orientale! Non aspettarti un In-N-Out nel tuo collo dei boschi in qualsiasi momento presto

Rispondi