Don Lemon ha supplicato Kevin Hart di diventare un ‘alleato’ in mezzo alla polemica sugli Oscar

CNN

Kevin Hart e Ellen DeGeneres hanno entrambi pensato che le loro chiacchiere sulla sua polemica sugli Oscar, trasmessa venerdì mattina, andassero bene. Non è stato così . Nella giornata di ieri Ellen, il comico ha parlato, per l'intero episodio, del furore che è scoppiato sulle battute omofobiche che aveva fatto nei suoi set e sui social media anni fa, cosa che lo ha portato ad abbandonare l'Oscars di quest'anno. Ahimè, ha parlato soprattutto di come è stato attaccato dalla critica, dipingendosi come la vittima. Inoltre non ha mai veramente chiesto scusa.

La reazione è stata in gran parte negativa, non solo per Hart ma anche per DeGeneres, che gli ha dato la sua benedizione per considerare il ritorno al concerto degli Oscar. Uno dei critici più importanti ma anche più gentili di Hart è stato Don Lemon. L'anchor ha discusso della controversia venerdì notte alla CNN Tonight , e le sue parole sono state positive ma severe.

"Kevin, se non altro, questo è il momento di ascoltare altre persone, capire perché potrebbero essersi sentiti offesi e non vedo alcun significativo coinvolgimento nella comunità LGBT, non che io sappia", ha detto Lemon. "In questo momento hai la possibilità di fare la cosa giusta, cambiare idea e possibilmente salvare vite."

Lemon ha anche discusso la richiesta di Hart di abbandonare la controversia e lasciarla nel passato. "Allontanandoti adesso, questa è la tua scelta, ma molti di noi hanno davvero bisogno di continuare la conversazione. È vita o morte ", ha detto Lemon. "E qualcuno come un Kevin Hart, con uno dei più grandi megafoni al mondo, può essere un leader, l'ultimo agente di cambiamento. Può aiutare a cambiare l'omofobia nella comunità nera. "

Una delle più infami battute omofobiche di Hart ha coinvolto un pò dove ha scherzato su come non voleva che suo figlio fosse gay.

"Era uno scherzo per Kevin, ma la verità è che è una realtà per molti ragazzini negli Stati Uniti", ha detto Lemon. "Da qualche parte un papà nero picchia il figlio nero nello stesso modo in cui è successo al mio amico, il regista nominato all'Oscar Lee Daniels, attraverso il suo show televisivo Empire, ha ritratto come da piccolo suo padre lo gettasse in un cestino per indossare i tacchi. Lo portò fuori di casa e lo gettò nel cestino della spazzatura. Questa è la realtà per molti ragazzini. "

Anche Lemon si è umiliato con DeGeneres pensando di poter rappresentare tutte le persone LGBTQ.

"Onestamente, Ellen non parla per l'intera comunità", osservò Lemon. "Abbiamo bisogno di parlare per i giovani neri, in particolare giovani uomini neri – bambini – nella comunità LGBT.

"Dobbiamo fermare l'omofobia a basso profilo, non è bello e non tollereremo le barzellette che raccontano diversamente i giovani", ha aggiunto Lemon. "Dobbiamo parlare di come le persone che hanno incasinato possono diventare alleati, perché scusarsi e andare avanti non rende il mondo un posto migliore per le persone che sono gay o persone che sono transgender. Essere un alleato lo fa. "

Sabato mattina, Hart ha ripreso la polemica, questa volta tramite un post su Instagram.

Foto Instagram

Come molte delle affermazioni di Hart sui suoi vecchi frammenti omofobici, non si scusò e parlò vagamente della sua crescita come persona. Questa volta era sotto forma di parabola.

"I giocatori di pallacanestro non sono fantastici finché non IMPARANO a giocare correttamente. Gli insegnanti sono grandi insegnanti quando IMPARANO come ottenere correttamente i figli ", ha scritto. Nella didascalia, ha aggiunto, "Quando siamo arrivati ​​al punto in cui abbiamo dimenticato che tutti noi impariamo, allora tutti abbiamo la capacità di crescere e con questa crescita arriva una grande quantità di conoscenza. Non puoi cambiare senza capire cosa significhi GROWTH. "

(Via EW )

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Povero Toni Braxton deve ancora di più all'uomo delle tasse rispetto al precedente pensiero Successivo Open Post: Hosted By Egg Roll Squirrel

Rispondi