Duchessa Kate è stata affascinata dalla psicologia fin da quando era all’università

La Duchessa di Cambridge in visita a un laboratorio di Neuroscienza per lo sviluppo dell'UCL

Ecco altre foto dell'aspetto della Duchessa di Cambridge lo scorso mercoledì, quando ha fatto un viaggio a sorpresa presso la divisione di Psicologia e Scienze Linguistiche dello University College di Londra. Kate stava evidenziando parte di una delle sue cause, che è lo sviluppo della prima infanzia e la salute mentale dei bambini. Il laboratorio che ha visitato studia l'effetto del linguaggio su neonati e bambini, basandosi sostanzialmente sull'argomento scientifico secondo cui è un bene che i genitori parlino molto con i loro figli, dal punto di vista educativo e psicologico. A quanto pare, Kate aveva un interesse per la psicologia quando frequentava St. Andrews, ma non finì per farci molto:

La duchessa di Cambridge ha rivelato di aver studiato psicologia all'università, quando ha discusso l'importanza dell'intervento precoce con i bambini più piccoli vulnerabili. Oltre a parlare con i ricercatori, guidati dal prof Eamon McCrory, condirettore dell'unità, le è stato mostrato il suo impianto di scansione RM e le è stata raccontata la ricerca innovativa dell'università su come le prime esperienze possono modellare la funzione e lo sviluppo del cervello, sia socialmente che ed emotivamente.

Ha chiesto: "L'idea è che tu segua il bambino che stai guardando nell'età adulta? Sarebbe davvero affascinante. La ricerca in generale, hanno [i bambini e le loro famiglie] avuto molta comprensione del quadro generale? "

La duchessa ha detto ieri: "Ho iniziato a fare psicologia a St Andrews, con History of Art." Ha aggiunto, ridendo: "Era un po 'pieno, ma è stato davvero interessante."

Nella maggior parte delle università scozzesi gli studenti prenderanno tre materie nei primi due anni prima di specializzarsi nella materia finale. La duchessa ha detto che la sua esperienza nella suite della risonanza magnetica era stata "affascinante". Era particolarmente desiderosa di discutere su come la ricerca potesse essere tradotta in aiuto pratico per le famiglie e la comunità più ampia.

"Sta cercando di tradurre la straordinaria ricerca che stai facendo qui in qualcosa che i genitori possono capire", ha osservato. "Che cosa pensi che farà la differenza in questo campo? E 'aumentato il finanziamento? E 'consapevolezza dell'importanza dell'intervento dei primi anni? "Ha aggiunto:" Si sente molto dalle persone che hanno una dipendenza in famiglia: hanno qualche possibilità di cambiare il risultato? Quando hai dipendenza da oltre tre generazioni, puoi cambiare cosa accadrà? "

[Dal The Telegraph]

Non capisco completamente il sistema di studi nel Regno Unito, ma credo che Kate abbia l'equivalente di una laurea in Storia dell'Arte. Praticamente ha frequentato una o due lezioni in Psicologia per soddisfare alcuni requisiti per la sua laurea in arti liberali. In realtà credo che avesse un interesse per la psicologia, ma probabilmente era convinta di non frequentarla all'università, così avrebbe potuto passare più tempo a cercare William e ad adattare i suoi interessi ai suoi. Ma ora che ha il diploma di laurea in medicina generale , sta ancora cercando un modo per perseguire un vecchio interesse.

La Duchessa di Cambridge in visita a un laboratorio di Neuroscienza per lo sviluppo dell'UCL

La Duchessa di Cambridge ha visitato un laboratorio per la neuroscienza dello sviluppo della UCL La Duchessa di Cambridge ha visitato il professor Eamon McCrory, condirettore dell'unità Sviluppo del rischio e resilienza della divisione di scienze psicologiche e linguistiche dell'UCL

Foto per gentile concessione di Avalon Red.
La Duchessa di Cambridge in visita a un laboratorio di Neuroscienza per lo sviluppo dell'UCL
La Duchessa di Cambridge in visita a un laboratorio di Neuroscienza per lo sviluppo dell'UCL
La Duchessa di Cambridge in visita a un laboratorio di Neuroscienza per lo sviluppo dell'UCL
La Duchessa di Cambridge ha visitato un laboratorio per la neuroscienza dello sviluppo della UCL La Duchessa di Cambridge ha visitato il professor Eamon McCrory, condirettore dell'unità Sviluppo del rischio e resilienza della divisione di scienze psicologiche e linguistiche dell'UCL
La Duchessa di Cambridge ha visitato un laboratorio per la neuroscienza dello sviluppo della UCL La Duchessa di Cambridge ha visitato il professor Eamon McCrory, condirettore dell'unità Sviluppo del rischio e resilienza della divisione di scienze psicologiche e linguistiche dell'UCL
La Duchessa di Cambridge ha visitato un laboratorio per la neuroscienza dello sviluppo della UCL La Duchessa di Cambridge ha visitato il professor Eamon McCrory, condirettore dell'unità Sviluppo del rischio e resilienza della divisione di scienze psicologiche e linguistiche dell'UCL

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Fatwobic Gwyneth Paltrow si degna per vendere vestiti a persone pesanti Successivo Il "Libro verde" è davvero un film problematico sulla razza?

Rispondi