Fox News si scusa per un repubblicano texano che parla di una teoria del complotto antisemita in diretta

Stuart Varney, conduttore di Fox Business Network, è stato costretto a chiedere scusa giovedì in seguito a una chat in diretta con il rappresentante repubblicano del Texas Louie Gohmert, che ha vagamente sfidato una teoria cospirativa che coinvolgeva il donatore democratico George Soros in una conversazione sulla nuova tecnologia Google sviluppata per la Cina. Il gigante tecnologico è stato recentemente messo sotto accusa per il suo cosiddetto motore di ricerca "Project Dragonfly", che secondo quanto riferito avrebbe aiutato il governo cinese essenzialmente a censurare e spiare i suoi cittadini.

In un opuscolo pubblicato da Fox Business , Varney ha paragonato il progetto a una "versione moderna del Grande Fratello di George Orwell". Pur concordando con quella ripresa, è stato a quel punto che Gohmert ha perso la testa .

"Hai menzionato Orwell. Mi ricorda un altro George, George Soros, perché Google è nato in un paese libero e poi va oltre e opprime gli altri in altri paesi. George Soros dovrebbe essere ebreo, ma non lo sapresti dal danno che ha inflitto a Israele e dal fatto che abbia acceso i suoi compagni ebrei e aiutato a prendere le proprietà che possedevano ".

Soros, ovviamente, è un obiettivo popolare delle teorie cospirative di estrema destra, così come il presunto " attentatore MAGA" Cesar Sayoc Jr. Il filantropo miliardario è stato falsamente accusato di essere un collaboratore nazista durante la seconda guerra mondiale e confiscare proprietà dagli ebrei.

All'epoca Varney tentò di allontanare il suo ospite dalla retorica pericolosa e irresponsabile, ma in seguito offrì le seguenti scuse in onda .

"Nell'ultima ora, uno dei nostri ospiti, il membro del Congresso Louie Gohmert, per qualche ragione si è fatto in quattro per sollevare George Soros, e ha fatto accuse infondate e false contro di lui. Voglio chiarire che quelle opinioni non sono condivise da me, da questo programma o da qualcuno alla Fox Business. "

Sembra che se Fox News si scusa per i suoi ospiti sta diventando sempre più un evento normale. Proprio la settimana scorsa, mentre veniva intervistato da Steve Doocy in diretta TV, Kid Rock annunciò trionfante "Fanculo quella cagna di Joy Behar", apparentemente fuori dal blu assoluto.

La morale della storia è che a volte, un ritardo di trasmissione può essere il tuo migliore amico. O forse essere un po 'più diligenti nello screening dal vivo, ospiti in onda.

(Via Daily Beast )

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Resta al caldo con le gocce più fredde del giorno Successivo I fan di 'Paddington 2' erano furiosi e sono stati snobbati in nomination ai Golden Globe

Rispondi