Gli ambulatori canadesi stanno già correndo a corto di Weed pochi giorni dopo la legalizzazione

Getty Image

Chi sapeva che così tante persone amavano fumare marijuana? Solo cinque giorni dopo che il Canada ha legalizzato l'erba infestante , i rivenditori della nazione hanno già bruciato la maggior parte della loro offerta, riferisce Vice . In effetti, così tanti canadesi si sono esibiti in qualità di toker che molti negozi hanno esaurito le scorte il primo giorno.

Quel giorno era mercoledì 17 ottobre, e se fosse andato meglio, sarebbe stato un po 'come il VJ Day, ma con più poster Black Floyd e sessioni di abbuffate di Real Housewives . A partire da ora, non è chiaro quando verrà approvata la cannabis legale.

Secondo Montreal Gazette , nel solo Quebec ci sono stati 42.5000 ordini di cannabis il primo giorno – 12.500 di loro in un dispensario locale e 30.000 di ordini effettuati online. Online, molti prodotti correlati alla marijuana, come oli, spray, gel e giunzioni pre-laminati, sono attualmente non disponibili.

In Quebec, tutti gli ordini di marijuana sono gestiti dalla Société Québécoise du Cannabis (SQDC), che ha dichiarato che rivaluteranno la popolarità dell'erba legale e aggiusteranno i numeri di prodotto se ritengono che sia superiore a quanto previsto.

La carenza di erbacce non è stata una sorpresa totale. Secondo Rolling Stone , uno studio ha rilasciato produttori con licenza prevista sarebbe solo in grado di fornire dal 30 al 60% della domanda nel primo anno di marijuana legale, anche se non è chiaro se i loro numeri stimati fossero ovunque vicini – nessun gioco di parole – alta richiesta.

Nel frattempo, i canadesi sono furiosi. Una persona intervistata intervistata dalla Montreal Gazette , John Matheson, ha detto loro quando ha cercato di andare il giorno dopo che è stato legalizzato, è entrato in linea a partire dalle 10 del mattino, è dovuto partire per un appuntamento alle 11:45, tornò in fila alle cinque del pomeriggio, e rimase lì fino alle 7:45 pm, a quel punto i funzionari dello store annunciarono che non accettavano più carte di credito o di debito. Ciò ha provocato un bullone di massa agli ATM vicini.

"C'era una fila di oltre 50 persone che cercavano di raggiungere la macchina della banca", ha detto Matheson. "Finalmente me ne sono andato disgustato."

Un'altra persona, Sean Malthouse, intervistata dalla CBC , ha osservato che la penuria sanzionata dal governo può indurre i cittadini a tornare a procurarsi l'erba come fanno le persone da decenni.

"Questi ragazzi stanno già esaurendo molte cose qui e se ciò accade, la gente tornerà indietro", ha detto Malthouse. "I concessionari non se ne andranno se non puoi fornire."

"Forse allora avrebbero detto 'Forse dovremmo comprarlo con il carico del camion piuttosto che con il carico della tavolozza", ha detto Matheson. "Per me il punteggio è: mercato nero 1, governo 0."

Che questa sia una lezione per tutti gli americani che minacciano di trasferirsi nel Grande Nord Bianco a causa del germoglio legale: anche un governo che è per lo più competente ed è gestito da un leader bello e non-folle ha difficoltà a far salire la sua popolazione.

(Via Vice , Rolling Stone , Montreal Gazette e CBC )

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Lo SpringHill Entertainment di LeBron James sta facendo un "Friday The 13th" Reboot Successivo Questo film dell'orrore in azione dal vivo è come niente che tu abbia mai visto prima

Rispondi