Gli Oscar stanno considerando di non avere nessun ospite in tutti i post-Kevin Hart-Gate

Getty Image

Durante l'emicrania sempre più rigida che ha preceduto la cerimonia degli Oscar del 2019, che ha faticato a trovare un ospite accettabile per un'era particolarmente delicata, c'è sempre stata l'opzione nucleare: perché non andare affatto con nessun ospite? Secondo Variety , questa opzione è diventata ancora più probabile una possibilità, con una fonte anonima che rivendica i migliori successi all'Academy of Motion Pictures Arts and Sciences è "fuori di testa", in particolare post-Kevin Hart-gate .

Se ci stai solo ora, il comico ha trascorso circa 24 ore come ospite ufficiale per la cerimonia, in programma su ABC il 24 febbraio. Poco dopo Hart ha accettato il concerto – poche ore dopo le notizie che ogni persona AMPAS aveva contattato per il concerto l' aveva abbattuto : i vecchi tweets che aveva fatto, in cui usava ripetutamente insulti omofobici, venivano dissotterrati. (Hart ha abbandonato un simile linguaggio intorno al 2011, nel periodo in cui stava guadagnando popolarità mainstream.)

Hart successivamente ha rifiutato il lavoro, anche se senza necessariamente scusarsi per le sue parole. In seguito, Nick Cannon ha inventato vecchi tweet di Sarah Silverman, Chelsea Handler e Amy Schumer, in cui hanno usato un linguaggio simile. Da allora , Silverman ha risposto , sottoforma di un thread su twitter che ha sostenuto tutti e tre, come amici e sostenitori attivi della comunità LGBTQ, non li usavano nello stesso modo o con la stessa frequenza, come Hart.

Comunque, è stato tutto un casino, e il Board of Governors di AMPAS ha programmato un incontro per martedì, nel quale cercheranno di raggiungere una soluzione rapida, che potrebbe semplicemente essere quella di abbandonare i padroni di casa. Questo non sarebbe il primo: cinque cerimonie, negli 89 anni dell'Oscar, sono diventate senza host. Il primo fu nel 1939. I tre tra il 1969 e il 1971 non avevano nessuno che guidasse l'accusa o facesse battute stupide. L'occasione più recente è stata nel 1989, l'anno in cui Rain Man ha portato a casa il primo premio.

Ovviamente, un host di Oscars non è lì solo per spostare le cose; sono lì per aumentare le valutazioni. E le valutazioni degli Oscar sono diminuite negli ultimi anni. Nel 2014, quando Ellen DeGeneres ha ospitato, la trasmissione televisiva ha segnato 43,74 milioni, che è stata generalmente la media durante il giorno moderno. Ma confrontalo con gli Oscar del 2018: per il secondo turno consecutivo di Jimmy Kimmel come emcee , il numero è sceso a 26,5 milioni, o circa la metà di quello recente picco. Ergo, andare senza host non può essere visto dai membri del Consiglio come una scommessa sicura.

Eppure, chi vuole il concerto che nessuno vuole? E questo compito è davvero difficile come lo stanno facendo tutti? Basta supplicare e difendere già con Tiffany Haddish e Maya Rudolph .

(Via Varietà )

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Il riavvio di 'Sister Act' è in arrivo presto Successivo Olivia Wilde in un reggiseno rosso, Kendall Jenner mostra i suoi seni e altro

Rispondi