I passeggeri di British Airways hanno dettagliato un volo ellenico da Orlando che ha richiesto 72 ore

UPROXX / Getty Image

La scorsa settimana, i passeggeri della British Airways hanno sperimentato un incidente di servizio al cliente assolutamente da incubo quando un volo in partenza da Orlando, in Florida, nella serata di giovedì, non ha raggiunto la sua destinazione all'aeroporto di Gatwick, a sud del centro di Londra, fino a domenica. Il viaggio avrebbe dovuto durare solo otto ore, ma dopo aver aspettato l'aereo per quattro ore, 200 passeggeri – molti di ritorno da un viaggio a Disney World – furono costretti a fare il volo e portarsi in albergo per la notte a causa di un problema meccanico.

"Immagina che 200 persone si presentino nelle prime ore per fare il check-in in un hotel", ha dichiarato Sarah Wilson, madre di quattro figli che ha speso £ 11.000 in aereo per portare la sua famiglia in vacanza "da sogno". "Era un caos e non c'era un rappresentante della BA in vista che prendesse il comando."

Il giorno successivo, il servizio navetta per l'aeroporto di Orlando è stato ritardato due volte prima di partire finalmente verso le 20:00 di venerdì. Quando finalmente il volo decollò nelle prime ore del sabato, entro 40 minuti fu trasferito all'aeroporto JFK di New York a causa dello stesso problema meccanico. Dopo le "più dure ore e mezza di volo", ha detto Wilson che aveva mai sperimentato , sono finalmente sbarcate a New York ma si sono ritrovate bloccate al terminal dell'aeroporto senza nessun posto dove andare.

"All'arrivo al JFK, prima di tutto dovevamo aspettare le 06:00 ET per arrivare allo staff del BA e poi dire che non c'era cibo in attesa e che ottenere un hotel sarebbe stato difficile perché la Maratona di New York era attiva e ovunque era completamente prenotato.

"Una madre ha chiesto dove poteva ottenere la formula per il suo bambino di sette mesi e la risposta è stata 'sarebbe difficile trovare da nessuna parte a quest'ora.' Lei era in lacrime.

"I passeggeri sono stati trattati in modo disumano, tutto quello che volevamo era un po 'di cibo e bevande, un posto dove dormire e di essere tenuti informati – e hanno fallito su tutti i fronti, indipendentemente da quello che affermano".

Durante i tre giorni di dura prova, molti passeggeri hanno suonato su Twitter implorando l'intervento di British Airways:

Da allora la compagnia aerea si è scusata con i passeggeri dicendo che "ha apprezzato che questa è stata un'esperienza estenuante e frustrante" è stata "dispiaciuta per il lungo ritardo", che sembra l'eufemismo del secolo.

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Il bambino del Kenya Moore è stato liberato in anticipo a causa della preeclampsia Successivo Pamela Anderson non è un sostenitore di #MeToo

Rispondi