Il co-regista di “Avengers 4” Joe Russo insiste sul fatto che Chris Evans non è ancora finito con “Captain America”

MERAVIGLIA

A ottobre, l'attore Chris Evans ha rivelato su Twitter di aver completato le riprese di Avengers 4 e, di conseguenza, sembrava che avesse interpretato Steve Rogers nel Marvel Cinematic Universe. Non sorprendentemente, questo ha gettato Internet in un tilt che Evans stesso ha cercato di reprimere insistendo sul fatto che il suo tweet non ha realmente rovinato il destino di Capitan America nel sequel senza titolo Avengers: Infinity War . Grazie al co-regista di Avengers 4 , Joe Russo, tuttavia, sembra che Evans non si sia fatto da parte.

Mentre parlava con USA Today dopo una proiezione speciale di Infinity War (che non includeva l'attesissimo trailer di Avengers 4 ), Russo ha dichiarato che Evans non era in realtà stato nel ruolo del ragazzino di Brooklyn, diventato muscoloso supereroe. "Penso che sia stato più emozionante per lui di noi", ha detto del famigerato tweet dell'attore. "Solo perché non ha ancora finito. Non spiegherò cosa significa, ma presto il pubblico capirà di cosa sto parlando. "

Per quanto frustrante sia la rivelazione di Russo, tuttavia, ha offerto alcuni dettagli minori su Avengers 4 . "Siamo circa a metà del processo editoriale. È in piedi da circa tre ore in questo momento ", ha detto. "È un film molto complicato. Ha un sacco di personaggi in esso. Stiamo lavorando, quindi vedremo dove andrà a finire, ma ha sicuramente un sacco di storie. "E pensavi che i film di due ore e di 20 minuti fossero lunghi!

(Via USA Today )

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Terry Crews è in missione per smantellare il "sistema implicito" dell'assalto sessuale Successivo Trent Reznor ha detto a Ted Cruz di scopare quando gli ha chiesto di essere nella lista degli invitati a uno spettacolo con nove chiodi in pollici

Rispondi