Il dibattito “Is Candy Corn Gross” infuria su Twitter per “National Candy Corn Day”

Shutterstock

Come la pizza alla Chicago, mettendo il ketchup su un hot dog (e anche se non si tratta di un panino ), e la maionese in generale – ci sono pochi alimenti che sembrano dividere la gente proprio come il mais caramellato . L'ossequio di Halloween , che in genere consiste in un mix di zucchero, sciroppo di mais, cera di confettiere e fatto per imitare i chicchi di grano reale, sembra abbastanza innocuo, eppure per qualche ragione, ci sono persone che hanno un odio quasi viscerale.

Forse è la trama, ma a noi non sembra affatto giusto appallottolare caramelle al mais con caramelle davvero atroci come le cialde di Necco, le noccioline da circo e, oh dio , buono e abbondante. Ad esempio, come se la liquirizia non fosse già abbastanza brutta fin dall'inizio? No grazie. Tieni quel maiale con il rossetto lontano da me.

Ma nel bene o nel male, la confezione onnipresente non sta andando da nessuna parte. Come tale, il giorno prima di Halloween, il 30 ottobre viene ora osservato come festa ufficiale: il National Candy Corn Day. Così, quando l'hashtag ha iniziato a trending su Twitter, la gente è venuta fuori per proclamare con orgoglio il loro amore per il granturco o per l'odio totale. Essendo internet e tutti, la civiltà era ovviamente della massima preoccupazione, dato che i take erano volati.

La festa ha anche scatenato un hashtag correlato, in quanto la maggior parte degli hater si avvicinava agli usi per il mais caramellato oltre a mangiarlo:

Qualunque cosa, più per quelli di noi che apprezzano il mais caramellato – specialmente il giorno dopo Halloween, quando si possono ottenere sacchi di roba per il 50% di sconto. Ora, se mi vuoi scusare, starò qui a mangiare il mio, a masticare un colore alla volta, proprio come intendevano i nostri antenati e Gesù.

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Open Post: ospitato dalla macchina per lo scambio di caramelle di Reese Successivo Beyoncé è pronto a risolvere la causa Feyoncé

Rispondi