Il discorso dei Golden Globe di Jeff Bridges è stato un capolavoro che ha incluso anche uno shoutout per il suo stand-in su 70+ film

Durante la cerimonia dei Golden Globes di domenica sera, la Hollywood Foreign Press Association ha onorato il successo di Jeff Bridges nel film e la filantropia con il Cecil B. DeMille Award. Questo riconoscimento arriva dopo oltre sessant'anni di incredibile lavoro di Bridges che è stato riconosciuto più volte ai Globes (è stato nominato per la prima volta nello Starman del 1984 e, più recentemente, per l' Hell Or High Water del 2017), e il nome della HFPA è forse il suo più iconico ruolo – "The Dude" dei Coen 'Brothers' The Big Lebowski – durante il loro precedente annuncio per il premio. Bridges, noto per essere un uomo di molte parole, non ha certo deluso dopo che Chris Pine ha introdotto la leggenda come "lo stesso Starman".

Bridges è sceso lungo una strada lunga e sconnessa riflettendo sulla sua carriera, ma in particolare, ha preso dolori senza precedenti per ringraziare l'attore (Loyd Catlett) che lo ha accompagnato in oltre 70 film (oltre 50 anni!) A partire da The Last Picture Mostra nel 1971. Il resto del discorso è stato un trattamento prolisso che includeva affermazioni casuali tra cui "Siamo vivi!" E non aver mai paura, ha reso omaggio a The Dude. "Se sono fortunato, sarò associato a The Dude per il resto della mia vita", ha delirato. "E mi sento così onorato di far parte di quel film".

"Possiamo fare la differenza", ha anche dichiarato su una nota più seria, ma ancora effusiva. "Possiamo trasformare questa nave nel modo in cui vogliamo andare, amico! Possiamo trasformare questa nave verso l'amore, verso la creazione di un pianeta sano per tutti noi. Tag, sei tu! "Nel complesso, è un discorso che non sarà presto dimenticato.

Destinatari di questo premio sono Oprah Winfrey, George Clooney, Denzel Washington, Martin Scorsese, Robert De Niro, Jodie Foster e Meryl Streep, Alfred Hitchcock e Clint Eastwood, tra gli altri. L'anno scorso, il discorso infuocato di Winfrey ha portato alcuni a ipotizzare che stesse pensando a una corsa presidenziale. In realtà non era così, ma forse ora possiamo iniziare a parlare di The Dude 2020? Fallo succedere, Internet.

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Emma Stone si è scusata apparentemente durante il monologo dei globi per la polemica imbiancata 'Aloha' Successivo Rami Malek Dedica il suo miglior attore Globe a Freddie Mercury come "Bohemian Rhapsody" vince anche il miglior dramma

Rispondi