Il primo patrocinio di Duchessa Meghan sarà probabilmente la Campagna per l’educazione femminile

Il Duca di Sussex e la Duchessa di Sussex assistono alla finale del basket in sedia a rotelle in Australia

L'anniversario di un anno del principe Harry e l'annuncio di fidanzamento di Meghan Markle è appena successo la scorsa settimana. Tra poche settimane, sarà il loro anniversario di matrimonio di sette mesi. Meghan ha già intrapreso un grande progetto di beneficenza – mettendo insieme il libro di cucina di Hubb Community Kitchen – e ha viaggiato in un mini tour in Europa, e un enorme tour nel Sud Pacifico. Ha già tenuto diversi discorsi e fatto decine di eventi, iniziando prima ancora di essere una duchessa. Prima del fidanzamento, Meghan ha anche fatto un passo indietro dal suo lavoro di carità come attrice, l'idea è che avrebbe avuto bisogno di un diverso tipo di portfolio di beneficenza una volta che fosse parte della famiglia reale. Aspettavamo per sapere quale sarebbe stata la sua prossima mossa, e credo che Poor Jason Knauf abbia deciso di utilizzare questo momento, proprio ora, come un'opportunità per cambiare argomento lontano dalla campagna diffamatoria e concentrarsi sul futuro lavoro caritatevole di Meghan. Puoi dire a Jason che ha una mano perché la parola "appassionato" ha fatto alcune apparizioni:

La Duchessa del Sussex è quella di mettere l'istruzione per le donne nei paesi in via di sviluppo nel cuore del suo lavoro pubblico, quando annuncia il suo primo patronato reale l'anno prossimo, Mail Online può rivelare. Meghan, 37 anni, ha tenuto riunioni segrete con un certo numero di organizzazioni, tra cui CAMFED – la Campagna per l'educazione femminile – che lavora in diversi paesi africani, incluso lo Zambia, visitata il principe Harry la settimana scorsa. Resta inteso che lei e Harry sono desiderosi di lavorare insieme sulla questione nel loro ruolo di ambasciatori della gioventù del Commonwealth.

Meghan è un appassionato sostenitore del lavoro di beneficenza CAMFED, che crede che uno dei modi migliori per alleviare la povertà e la disuguaglianza sia attraverso l'educazione. Ha già colpito la vita di quasi tre milioni di ragazze e giovani donne nell'Africa subsahariana. Il suo amministratore delegato, Lucy Lake, che era con il sesto in fila al trono in Zambia, ha rivelato al Mail che aveva informato privatamente sua moglie a Kensington Palace all'inizio di quest'anno del loro lavoro nel paese, così come nello Zimbabwe, in Ghana, Tanzania e Malawi.

Si spera che la duchessa incinta sarà in grado di viaggiare in Africa e vedere il lavoro di CAMFED per se stessa dopo che ha avuto il suo bambino la prossima primavera. Fonti reali dicono che la duchessa ha avuto incontri con un certo numero di organizzazioni e sta ancora definendo in quali aree lavorare e quali enti di beneficenza sostenere mentre procede con il suo lavoro pubblico. Resta inteso che lei è particolarmente incline a sostenere le questioni in cui può lavorare al fianco di suo marito. Gli aiutanti sperano di fare un annuncio sui suoi primi patrocini nel nuovo anno, otto mesi dopo essere entrata nella famiglia reale.

Anche se è da parecchio tempo aspettare prima di annunciare i suoi patrocini, è chiaro che Meghan desidera "conoscere veramente" le organizzazioni con cui vuole lavorare per fare una differenza "reale e duratura".

[Dal Daily Mail]

Questo è Kensington Palace che cerca di contenere due cavalli di temperamento allo stesso tempo – loro stanno dando una tempistica a Meghan e le dicono che non può lanciare ufficialmente nulla o annunciare nulla fino a metà gennaio. Sappiamo già che Kate prevede di lanciare la sua nuova iniziativa "aiutare i bambini di Broken Britain" ad un certo punto, e lei vuole farlo questo mese (l'ultima volta che l'ho ascoltata). In linea con i loro marchi di duchessa, questo è quello che mi aspetto – Kate impiega sette anni per guidare la sua questione coltivata, che si concentrerà solo sulle preoccupazioni dei britannici. E nel suo primo anno di matrimonio, Meghan riesce a fare lavori "internazionali", lavoro straniero, lavoro femminista, opere di beneficenza che lavorano in Africa. Detto questo, non credo che a nessuna delle donne venga dettata da Buckingham Palace quali siano le organizzazioni di beneficenza da scegliere – penso che l'interesse di Meghan andasse sempre più verso i diritti delle donne, i diritti umani, il diritto all'istruzione, la povertà, tutto su scala internazionale.

La Duchessa del Sussex visita la cucina della comunità di Hubb

La Duchessa del Sussex visita la cucina della comunità di Hubb

Foto per gentile concessione di Backgrid, Avalon Red.
Il Duca di Sussex e la Duchessa di Sussex assistono alla finale del basket in sedia a rotelle in Australia
La Duchessa del Sussex visita la cucina della comunità di Hubb
La Duchessa del Sussex visita la cucina della comunità di Hubb

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Pete Davidson ignora le tue preoccupazioni, non si ucciderà, Lily Rose Depp in una See Through Shirt e altro Successivo La figlia di Jimmy Kimmel crede in Elf on the Shelf, lo fai con i tuoi figli?

Rispondi