Il produttore Jason Blum si scusa per aver detto “non ci sono molte registe”

Premiere "Halloween" della Universal Pictures

Il produttore Jason Blum è un grosso problema. La sua società di produzione Blumhouse Productions ha ridefinito e dato nuova vita al genere horror low budget con film come Paranormal Activity, Insidious, Get Out, The Purge e altro. Ha prodotto l'attuale reboot di Halloween con Jamie Lee Curtis che torna al ruolo di Laurie Strode. I critici amano questo sequel di Halloween come un approccio più moderno alla storia, con Jamie Lee Curtis che interpreta Laurie come una cazzata, un'eroina piena di pistola e vendicativa, e il film è incorniciato da un approccio più femminista. Ma … Halloween è stato diretto da David Gordon Green. TUTTE le produzioni horror di Blum sono dirette da uomini. Non ha mai prodotto un film horror importante con una regista. Quando Polygon ha chiesto a Blum le vibrazioni della festa della salsiccia della sua azienda, ha detto questo:

Con sempre più voci femminili emergenti attraverso il circuito del festival, da cui emergono molti registi di Blumhouse, l'omissione mi ha colpito come strana e irresistibile. Quando chiedo a Blum di assumere una donna per dirigere uno dei film horror della compagnia, anche lui sembra scosso dall'idea che non sia così.

"Ci stiamo sempre provando", dice. "Non stiamo cercando di farlo a causa di eventi recenti. Ci siamo sempre provati. "

"Non ci sono un sacco di registi donne, e ancor meno che sono inclini a fare horror", dice Blum. "Sono un grande ammiratore di [The Babadook director] Jennifer Kent. Le ho offerto ogni film che abbiamo avuto a disposizione. Mi ha rifiutato ogni volta. "(Kent non era disponibile per un commento al momento della pubblicazione).

[Dal poligono]

Blum continua, nel corso dell'intervista, a parlare di tutte le donne che ha contattato negli anni per dirigere potenzialmente questo o quel progetto, e in realtà gli credo che molte delle registe con i loro profili probabilmente hanno rifiutato script horror a basso costo. Ma questo non ha impedito a molte donne di parlare della sua linea "Non c'è un sacco di registi" . I siti di film hanno creato elenchi di registe che dovrebbero fare horror, o hanno fatto orrore, o sarebbero stati aperti a fare orrore. In sostanza, c'è stata una reazione contraria a Blum. E ha finito per scusarsi:

"Grazie a tutti per avermi chiamato sui miei stupidi commenti in quell'intervista. Ho fatto uno stupido errore. Ho parlato troppo velocemente di un problema serio, un argomento che mi appassiona. "

Il produttore di questo fine settimana di Halloween ha aggiunto che il 50% del pubblico di Blumhouse Productions è di sesso femminile, e che il 50% dei dirigenti delle aziende lo è. Ha portato il cappello in franchise di successo interpretate da donne tra cui Halloween di questo fine settimana, un sequel del film horror del 1978 con protagonista Jamie Lee Curtis.

"Ma non abbiamo fatto un buon lavoro con le donne, e non è perché non esistono", ha continuato Blum. "Ho sentito da molti oggi. Il modo in cui è venuta fuori la mia passione è stato stupido. E per questo mi dispiace. Farò meglio. "

[Da The Hollywood Reporter]

Come ho detto, nel contesto dell'intervista di Polygon, ho avuto la sensazione che abbia passato anni ad avvicinare registe e offrendo loro sceneggiature, e che molte donne lo abbiano rifiutato per vari motivi. Ma come altri hanno sottolineato, non abbiamo modo di sapere se Blum trattiene le sue migliori proprietà e franchise e le dà solo a registi maschi. Inoltre, non sembra che Blum sia davvero devoto a SVILUPPARE progetti con registe, come fa con gli uomini. Tuttavia, penso che le sue scuse provengano da un luogo genuino e spero che faccia meglio in futuro.

Film Premiere di Halloween

Foto per gentile concessione di WENN.
Film Premiere di Halloween
Premiere "Halloween" della Universal Pictures
Premiere "Halloween" della Universal Pictures

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Diddy e Cassie hanno rotto dopo 11 anni, le foto dei bikini di Camille Rowe e altro ancora Successivo John Krasinski ha avuto un ruolo non accreditato come uno dei mostri in 'A Quiet Place'

Rispondi