Il senatore Chuck Grassley riferì Michael Avenatti e Julie Swetnick al Dipartimento di Giustizia


Voto di conferma di Kavanaugh

A questo punto, se ripenso alla battaglia di conferma di Brett Kavanaugh, mi sento davvero triste e senza speranza. La minoranza repubblicana in questo paese ha superato la maggioranza. Hanno messo un aggressore sessuale in tribunale e lo hanno fatto facendo beffe del comitato giudiziario del Senato e da mancanze di rispetto e maltrattamenti alle vittime in tutto il paese. Ma prenditi un momento e ripensa a quelle settimane scottanti e terribili: la magistratura del Senato e l'appartamento dell'FBI hanno rifiutato di parlare con Michael Avenatti e la sua cliente Julie Swetnick. Swetnick diede una dichiarazione giurata sul fatto di assistere a Kavanaugh alle feste della scuola superiore e su come lui e i suoi amici facevano ubriacare le ragazze in modo da poterle assalire o violentare sessualmente.

La dichiarazione giurata di Swetnick era tutto ciò che avevamo – a lei non fu chiesto di rendere testimonianza dinanzi al comitato, né l'indagine dell'FBI fu estesa per includere le sue affermazioni. Ma dal momento che è una donna, immagino che significhi che sia una bugiarda, almeno secondo il senatore repubblicano Chuck Grassley, che ha passato la maggior parte dell'udito Ford a scusarsi con Brett Kavanaugh per aver osato persino ascoltare una delle sue vittime. Grassley ha deferito Julie Swetnick e Michael Avenatti al Dipartimento di Giustizia per una possibile indagine criminale:

Il presidente della magistratura del senato Chuck Grassley, giovedì, ha fatto riferimento a Julie Swetnick, una delle donne che ha portato accuse di cattiva condotta sessuale contro il giudice della Corte Suprema Brett Kavanagh e il suo avvocato, Michael Avenatti, al Dipartimento di Giustizia. Grassley sta cercando una possibile indagine criminale per accertare se i due abbiano fornito una falsa dichiarazione sotto giuramento al comitato e se abbiano tentato di ostacolare un'indagine del Congresso. La lettera, inviata al direttore dell'FBI Christopher Wray e al procuratore generale Jeff Sessions, ha dichiarato che Avenatti e Swetnick dovrebbero essere indagati per "dichiarazioni materialmente false fatte al Comitato nel corso delle indagini del Comitato".

Prima della conferma di Kavanaugh, Avenatti ha fornito alla commissione una dichiarazione giurata a Swetnick a settembre che dettagliava le sue accuse. Ha affermato che Kavanaugh, insieme al suo amico Mark Judge, avrebbe bevuto "eccessivamente" alle feste delle scuole superiori negli anni '80 e sarebbe diventato "abusivo e fisicamente aggressivo" nei confronti delle ragazze. Swetnick ha anche affermato che i due uomini sono stati coinvolti negli sforzi per far ubriacare le ragazze in modo da "perdere le loro inibizioni e la capacità di dire no". Kavanaugh, insieme al giudice, ha negato queste accuse, insieme ad altre accuse di cattiva condotta sessuale e aggressione fatto contro di lui.

In un messaggio di testo a Newsweek, Avenatti ha detto che Grassley, che è il principale repubblicano nel comitato, ha "appena fatto un grave errore … Lascia che l'inchiesta su Kavanaugh e le sue bugie inizino", ha aggiunto Avenatti. Avenatti ha anche dichiarato su Twitter che era "ironico" che Grassley volesse un'indagine sulla sua possibile e falsa dichiarazione di Swetnick, piuttosto che indagare sulle affermazioni iniziali.

[Da Newsweek]

Sento che sto fumando crack qui … C'era mai qualche prova o dichiarazione presentata alla commissione che Swetnick stesse mentendo nella sua dichiarazione giurata, a parte la smentita di Kavanaugh? Quando qualcuno accusato di violenza sessuale dice "Non l'ho fatto", non è abbastanza per aprire un'indagine criminale sul suo accusatore per "fare dichiarazioni false". Per l'amore di Dio. Ma, come fece notare Avenatti, se il Dipartimento di Giustizia davvero aprisse un'indagine, ciò significa che l'FBI dovrà finalmente interrogare Brett Kavanaugh, eh?

Nel frattempo, Avenatti continua a fare rumore narcisistico sulla corsa alla presidenza. Time Magazine ha fatto un profilo approfondito – un profilo degno di un potenziale candidato alla presidenza, completo di dettagli cruenti sui suoi falliti matrimoni e problemi fiscali – e Avenatti ha accettato di essere intervistato. Si è licenziato proprio qui:

Una corsa per il presidente avrebbe spinto Avenatti nel mezzo della crisi di identità del partito [Democratico]. I democratici non sono stati così impotenti dal 1920 e i loro membri hanno risposto nominando un numero storico di donne e persone di colore in ufficio. Ma quando si tratta del candidato presidenziale del partito nel 2020, Avenatti pensa in termini diversi. "Penso che sia meglio essere un maschio bianco", dice. Si affretta ad aggiungere che desidera che non sia così, ma è innegabile che la gente ascolti gli uomini bianchi più di quanto facciano gli altri; è per questo che ha avuto successo nel rappresentare Daniels e le madri immigrate, dice. "Quando hai un maschio bianco che fa gli argomenti, hanno più peso", dice. "Dovrebbero portare più peso? Assolutamente no. Ma loro? Sì."

[Dal momento]

No. Ho già smesso di seguirlo su Twitter, ma forse dovrei cancellarlo del tutto? Dovremmo votare su questo? Dobbiamo annullare Avenatti, Y / N?

Arrivi per la cena corrispondente alla Casa Bianca del 2018

Foto per gentile concessione di Avalon Red.

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Dlisted: The Podcast, Episode 21 - The Breakup non sorprendente di Megyn Kelly e The Peacock Successivo Beauty And Terror Live Side By Side sulla colonna sonora di Susomia di Thom Yorke

Rispondi