Il sequel di “World War Z” sembra ancora più morto di uno zombi

supremo

Sono passati sei lunghi anni da quando il film di Brad Pitt, interpretato da PG-13, ha ripreso aggressivamente l'opera zombie World War Z. Questo è abbastanza lungo da supporre che il sequel minacciato sia morto per sempre o che un giorno sarebbe sorto dalla tomba. Ahimè, ora è stato sparato alla testa. La Playlist riporta che la Paramount ha ufficialmente rinunciato al seguito – un destino crudele per un film che la maggior parte della gente pensava sarebbe stato un disastro, ma che si rivelò comunque piuttosto buono e mostro di vacca da mungere.

La notizia non è solo un peccato per i fan dei film di zombi non gory che potresti probabilmente mostrare a tua nonna; è un calzino nell'intestino per chiunque sia entusiasta di una riunione di Brad Pitt-David Fincher. World War Z 2 (o qualunque altro titolo migliore avrebbe avuto) sarebbe stato il primo team-up del duo-regista da The Curious Case di Benjamin Button , e sarebbe stato presumibilmente ancora più divertente guardare Pitt distruggere gli zombi di quanto non fosse guardando Pitt, Edward Norton distrugge Jared Leto nel Fight Club 20 anni fa.

Allora, perché è morto? Secondo il rapporto, il tacco da studio trascina per una cosa. In secondo luogo, c'è stata la morte del CEO di Paramount Brad Gray nel 2017, rubando lo studio di un alleato della World War Z. In ogni caso, è stato uno shock, visto che c'erano piani per iniziare le riprese quest'anno, con un periodo di sei mesi già programmato ad Atlanta, oltre a viaggi in altri cinque paesi.

Il pezzo di Playlist afferma che Pitt è "non un campeggiatore felice", ma nessuno dei due, sicuramente, è Fincher. L'acclamato regista è stato coinvolto nel progetto almeno dal 2017, e ha aspettato che la Paramount si riunisse per così tanto tempo che è andato a supervisionare due stagioni dello show Netflix Mindhunter , alcune delle quali ha diretto personalmente. Questa non è la prima volta che Fincher ha passato anni a lavorare su una grande produzione di tende che alla fine è morta: la Disney ha anche ucciso i suoi 20.000 legni Under the Sea redo, per interpretare Channing Tatum. L'ultimo lungometraggio che ha realizzato è stato Gone Girl , nel 2015.

C'era molto più materiale per il seguito di World War Z , dato che la fonte – che prende la forma di una storia faux-orale di un'epidemia di non-morti, e di come era contenuta – offriva molte più storie e luoghi lontani da cui partire abbattimento. (Autore Max Brooks, non dimentichiamolo, è anche il figlio profondamente serio di Mel Brooks e Anne Bancroft, che sembra sia più simile a mamma che a papà.)

Il pezzo Playlist specula su un altro possibile motivo per la scomparsa di World War Z 2: Paramount vuole stanziare più soldi per i prossimi due sequel di Mission: Impossible – una saga che vede protagonista Pitt in un'intervista con Tom Cruise, il co-protagonista di Vampire . Forse la rivalità di Lestat-Louis è tornata. Oh bene. Almeno avremo sempre il videogioco di World War Z.

(Tramite la playlist )

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente The Lonely Island Praise Film Crediti con Beck e Robyn On The New 'Lego Movie 2' Canzone 'Super Cool' Successivo Nick Cannon vuole che tutti sappiano che ha agganciato Pete Davidson Up con Kate Beckinsale

Rispondi