Jet Li non voleva fare i sequel di ‘Matrix’ perché i computer potevano rubare le sue mosse

Getty Image

The Matrix è stato concepito come un incontro di due culture: i Wachowski hanno così tanto desiderato mescolare le tecniche cinematografiche occidentali e orientali – vale a dire le arti marziali della casta dei film del sudest asiatico – che hanno assunto il leggendario coreografo e regista Yuen Woo-ping. Era, tuttavia, distintamente privo di grandi star di arti marziali del sud-est asiatico. Ma non per mancanza di tentativi: i registi hanno corteggiato in modo aggressivo il potente Jet Li, ma li ha respinti. E per una buona ragione lui non voleva che le sue mosse venissero rubate.

Secondo Abacus ( tramite l'AV Club ), Li è recentemente apparso in un talk show nella sua nativa Cina, in cui l'attore – che in quel periodo era già presente nei film di Hollywood come Lethal Weapon 4, Romeo Must Die e The Uno – rivelato perché ha trasformato i Wachowski (e Keanu) in giù.

All'attore è stato chiesto di interpretare il ruolo di Seraph, uno dei mistici di Matrix dello stato profondo che compare nei due sequel. Ma Li non era particolarmente preso dai "nuovi modi digitali" dei Wachowski. (Collin Chou ha preso il ruolo, invece.)

"Mi sono reso conto che gli americani volevano che filmassi per tre mesi, ma stare con l'equipaggio per nove", ha detto Li durante l'apparizione. "E per sei mesi hanno voluto registrare e copiare tutte le mie mosse in una biblioteca digitale. Alla fine della registrazione, il diritto a queste mosse andrebbe a loro ".

In sostanza, Li sarebbe digitalizzato e la sua immagine potrebbe essere usata per qualsiasi cosa, mentre era ancora nel pieno della sua carriera. "Stavo pensando: mi sono allenato per tutta la vita. E noi artisti marziali potremmo invecchiare. Eppure potevano possedere [le mie mosse] come proprietà intellettuale per sempre ", ha detto Li. "Così ho detto che non potevo farlo."

Il talk show è stata una delle prime apparizioni pubbliche che Li ha realizzato in mesi. Nel 2013, l'esecutore è stato diagnosticato con ipertiroidismo e problemi spinali. Le foto di Li, a soli 55 anni, sembravano fragili ed emaciate emerse online all'inizio di quest'anno , scioccando i suoi fan. Li apparirà ancora nel remake live della Disney di Mulan , che sarà la sua prima apparizione sul set dal corto del 2017 Gong Shou Dao .

(Via Abacus e The AV Club )

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Sylvester Stallone vuole ancora fare il film in cui Rambo combatte un mostro (senza Rambo)

Rispondi