JK Rowling ha fatto causa al suo ex assistente per presunto furto di soldi per il lavaggio del corpo e per i gatti


8 novembre 2018 / Inserito da:

Allison

Secondo la BBC News , JK Rowling ha recentemente intentato una causa contro la sua ex assistente personale Amanda Donaldson . JK sostiene che Amanda ha eseguito alcuni magici traffici finanziari e ha fatto sparire un sacco di soldi.

Secondo la causa, Amanda, 35 anni, ha lavorato come assistente personale di JK, 53 anni, da febbraio 2014 ad aprile 2017. Durante quel periodo, Amanda avrebbe dato accesso a una carta di credito aziendale, una cassaforte contenente valuta estera, e Cimeli di Harry Potter . Ma Amanda avrebbe usato il suo accesso per truffare il credito, i soldi e gli oggetti memorabili di JK con un prezzo di £ 23.696,32, o poco più di $ 31.000.

JK diede ad Amanda una carta di credito con l'intenzione di fare acquisti relativi alle attività commerciali, e le fu richiesto di presentare tutte le ricevute alla contabilità, in modo che potessero assicurarsi che lei stesse spendendo in modo appropriato. Ma nel febbraio 2017, la contabilità notò che Amanda aveva usato la carta per comprare cose che non avevano alcun rapporto con JK. Ecco un piatto campione di articoli che Amanda avrebbe acquistato sulla carta di credito di JK:

$ 1,078 in una panetteria
$ 1,942 sulle candele Jo Malone
$ 4,755 su lavaggio del corpo e sapone a Molton Brown London
$ 2,802 su carte di un negozio fermo
$ 2,143 a Starbucks
$ 1,572 per due gatti

Amanda è anche accusata di aver ritirato $ 524 per un deposito per un pranzo. Quando il marito di JK, Neil Murray, andò a pranzo, scoprì che nessun deposito era stato pagato. Si sostiene che Amanda abbia rubato più di $ 10.000 in valuta estera fuori da quella cassaforte.

Per quanto riguarda i memorabilia di Harry Potter , JK sostiene che Amanda ha fatto un treno da 612 $ a Hogwarts Express, un Harry Potter da 517 $ : Tales of Beedle The Bard Set e una collezione di Harry Potter Wizard del valore di quasi $ 3000. Le scoperte sono state fatte a febbraio e, nell'aprile del 2017, Amanda è stata scelta come assistente di JK.

Un portavoce di JK ha rilasciato questa dichiarazione:

"Posso confermare che JK Rowling ha intrapreso un'azione legale contro la sua ex assistente personale, Amanda Donaldson, in seguito al suo licenziamento per colpa grave che ha comportato una sostanziale violazione della fiducia. Poiché il caso non è ancora concluso, non siamo in grado di commentare ulteriormente e non ci saranno commenti da parte di JK Rowling. "

Amanda nega di aver rubato qualcosa e dice che JK non ha " subito alcuna perdita " e " non ha diritto a danni". "Non subire alcuna perdita potrebbe essere in qualche modo corretto, se si considera che il valore netto di JK Rowling è di circa un miliardo di dollari . Ma questa è una ragione in più per non rubare da lei! Se lavorassi per JK, continuerei a lasciarmi dei suggerimenti sottili che volevo qualcosa che non potevo permettermi e spero che ci abbia provato. Come, "La mia vita è un solitario nido di disperazione senza un gatto costosissimo. Jk, JK, non è poi così male, passo solo metà della mia giornata a cercare di vendere i miei reni al mercato nero. Jk, ho cercato solo come venderne uno. Jk JK, o sono io? Voglio davvero questo gatto. "Per lo meno, penseresti che mi avrebbe spinto soldi in faccia per farmi stare zitto con le battute Jk / JK.

Pic: Wenn.com

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente L'Irlanda Baldwin fa scivolare un po 'di Cooch, il tiro al volo di Sofia Mudd del giorno e altro Successivo Claire Foy ci dice tutte le ragioni per cui Lisbeth Salander non è James Bond

Rispondi