Jordan Peele produrrà un ‘sequel spirituale’ per ‘Horror Film’ anni ’90 Candyman ‘

Immagini TriStar

Poco più di un mese dopo che Bloody Disgusting ha riportato una voce non confermata secondo cui il regista di Get Out Jordan Peele voleva produrre un remake per l'orrore degli anni '90 di Clive Barker, Candyman , MGM e Peke's Monkeypaw Productions lo hanno confermato martedì. Secondo Variety e l'uscita, Peele e il suo socio produttore, Win Rosenfeld, hanno scritto una sceneggiatura, e la promettente regista Nia DaCosta ( Little Woods ) dirigerà il "sequel spirituale" del classico del 1992.

Il presidente della MGM Jonathan Glickman ha rivelato la notizia in un comunicato stampa. "Non possiamo aspettare che il mondo veda quale incredibile combinazione di Jordan, Win e Nia porti alla leggenda di Candyman ", ha detto. "Hanno creato una storia che non solo renderà omaggio al materiale inquietante e geniale di Clive Barker, ma è anche completamente moderno e porterà una nuova generazione di fan".

Peele ha aggiunto che "l'originale era un film di riferimento per la rappresentazione nera nel genere horror" del film. "Accanto a Night of the Living Dead , Candyman è stata per me una grande fonte d'ispirazione come regista – e avere un nuovo audace talento come Nia alla guida di questo progetto è davvero emozionante. Siamo onorati di portare in vita il prossimo capitolo del canone Candyman e desideroso di offrire un nuovo pubblico con un punto di accesso alla leggenda di Clive Barker. "

La produzione di Peele e il "sequel spirituale" della compagnia dovrebbero iniziare la prossima primavera. Il film stesso è finalizzato a una distribuzione negli Stati Uniti il ​​12 giugno 2020. Per quanto riguarda il ruolo del veterano attore Tony Todd, la pubblicazione non ha avuto nulla da dire su chi potrebbe interpretare lo stesso "Candimano", Daniel Robitaille , o se questo personaggio sarà anche coinvolto.

(Via Varietà )

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente SNX: Le migliori scarpe che cadono questa settimana (26 novembre-2 dicembre) Successivo Non sapevo che Mary Kay Letourneau fosse una scrittrice nel film "Sex And The City 3"

Rispondi