Keira Knightley ritiene che avere un pene sia conveniente

Precisamente! Lo sa chiunque abbia mai suonato la linea della camera da letto per un evento molto frequentato. Keira Knightley sta collegando il suo nuovo filmato Collete e, in un'intervista con The Guardian , ha affermato che avere un pene deve rendere la vita un po 'più facile. Almeno quando si tratta di fare la pipì. "Sì. Certo. " – persone con peni.

Nell'intervista, Keira, attivista del parto e del sentimento dopo la parto, ha scoperto in che modo voleva diventare un uomo da bambino.

"Ricordo tutto di quella sensazione", dice, ora 33, piegata su un divano in un hotel di Londra. Un grande abito blu sporge da sotto di lei come un nido. "Quelle ragazze sono diventate uomini, ed è quello che avrei dovuto essere." La logica del bambino, ammette; Dio sa cosa sono diventati i ragazzi. "Forse era che le ragazze erano le più potenti nel parco giochi. Erano al comando e, ovviamente, gli uomini erano al comando all'esterno. Quindi chiaramente è lì che stavo andando. Solo, certo che non lo era. "

Sentendoti lì, Keira. E sto parlando dalla prospettiva precedente di una seconda elementare che pensava che disegnare Barbie e recitare la psico-dramma familiare giocando a "casa" fosse preferibile giocare a un gioco da cortile con gli altri ragazzi in cui avresti provato a catturare il bambino il kickball, lo affronta a terra e lo picchia senza pietà. Un gioco chiamato LETTERALMENTE, aspetta "Smear the Queer". Quella vagina non sarebbe cresciuta abbastanza in fretta. Ma ahimè, come ha scoperto Keira, la biologia è un coglione. Per così dire.

E agli sport acquatici:

"Non ho mai voluto un pene", chiarisce lei. "A parte pisciare un albero. Essere in grado di farlo in piedi: così conveniente. Puoi solo frustarlo e quant'altro. Ma l'idea di qualcosa di così vulnerabile che oscilla tra le mie gambe, penso che mi stia bene senza. "

Un albero? Prova vicoli, parcheggi, cespugli, porte vuote, in una macchina in movimento in una bottiglia, dietro un cassonetto, da una scogliera, fuori dalla cima di un edificio, fuori da un molo, fuori da una finestra, per scrivere il tuo nome nella neve, lì sono migliaia di posti per tirarlo fuori e pisciare!

Keira ha anche ragione riguardo alla vulnerabilità che deriva dall'avere spazzatura. Ti rendi conto che la prima volta che un bambino piccolino che corre su un divano usa il cavallo seduto come un trampolino di lancio. "Perché lo zio J. si è rannicchiato in una posizione fetale e ha iniziato a piangere?" – il mio nipotino piccolino.

Pic: Wenn.com

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Il fratello di Carrie Fisher offre dettagli sui tipi di filmati "Star Wars: Episodio IX" Successivo Demi Lovato e il suo nuovo uomo sono Official Instagram

Rispondi