Kevin Hart si dimise mentre gli Oscar si presentavano e si scusavano dopo i tweet omofobici emersi

Getty Image

Gli Oscar del 2019 sono ora alla ricerca di un secondo host dell'ultimo minuto per accettare un'offerta per la più grande serata del cinema dell'anno prossimo. Kevin Hart ha annunciato lo scorso giovedì sera che si sarebbe dimesso come ospite del premio dopo l'indignazione per i tweet insensibili che sono emersi all'inizio della settimana.

Hart, l'attore e comico che aveva accettato di ospitare dopo che è stato rivelato l'Accademia stava lottando per trovare un host per l'evento. Ore dopo che la storia iniziale è circolata, Hart era in trattativa e poi ha accettato di accettare il concerto, che era diventato sempre più difficile da colmare negli ultimi anni.

Ma giovedì, i rapporti diffusi online che Hart stava eliminando tweet considerati insensibili alla comunità LGBTQ + e, nel peggiore dei casi, erano omofobi. Alla luce di questa notizia, Hart dice che non ospiterà i premi. Ha twittato poco dopo la mezzanotte sulla costa orientale spiegando la sua decisione.

"Non voglio essere una distrazione in una serata che dovrebbe essere celebrata da così tanti artisti straordinari di talento", ha twittato Hart. "Mi scuso sinceramente con la comunità LGBTQ per le mie parole insensibili del mio passato."

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Thanos 'Snap From' Avengers: Infinity War 'ora ha un nome ufficiale Successivo Kevin Hart scende dal trofeo degli Oscar ai tweet omofobi

Rispondi