L’avvocato di Angelina Jolie: Jolie e Brad Pitt hanno accettato un accordo di custodia “settimane fa”

Angelina Jolie trasuda glamour mentre emerge da BFI Waterloo a Londra

Nell'ultima settimana, "fonti" nel campo di Brad Pitt o nel campo di Angelina Jolie hanno fatto sembrare che il loro scontro di custodia fosse ancora lontano da settimane (se non a distanza di mesi) dall'essere sistemato. Ma a quanto pare, erano davvero vicini a un accordo, e forse avevano persino un accordo quando quelle "fonti" stavano dicendo di no. Venerdì sera Entertainment Tonight ha diffuso la notizia: Brad e Angelina hanno raggiunto una specie di accordo di custodia:

Brad Pitt e Angelina Jolie sono finalmente sulla stessa pagina. Dopo aver richiesto più tempo per elaborare i loro termini di divorzio e custodia, l'ex coppia ha raggiunto un accordo di custodia.

"Un accordo di custodia è stato concordato per settimane fa, ed è stato firmato da entrambe le parti e il giudice", l'avvocato di Jolie, Samantha Bley DeJean, dice a ET in una dichiarazione. "L'accordo, che si basa sulle raccomandazioni del valutatore della custodia dei minori, elimina la necessità di un processo. Il deposito e i dettagli dell'accordo sono confidenziali per proteggere il miglior interesse dei bambini. "Una fonte vicina alla questione dice a ET che Jolie è" contenta di entrare nella fase successiva e sollevata dai progressi per la salute della loro famiglia. ”

[Da ET]

È interessante che non sia una dichiarazione congiunta, giusto? È interessante notare che dopo che il team Pitt ha trascorso la parte migliore di due anni a imbrattare Angelina, è l'avvocato di Angelina che ha annunciato che è stato stipulato un accordo. Poco dopo che ET ha dato la notizia, Too Fab ha ottenuto un'esclusiva da "una fonte vicina alla situazione" che ha affermato che in realtà "nulla è definitivo e permanente, ma almeno [va] nella giusta direzione". Questo mi fa meravigliare. Poi, un "Pitt insider" è andato su Us Weekly con questo:

"Brad e Angelina avranno la custodia fisica e legale congiunta dei bambini. Per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane, le visite monitorate giungeranno a una conclusione. I bambini inizieranno immediatamente a fare visite notturne con il padre. I monitor saranno sul posto per quelle prime visite durante la notte, e questo è stato fatto su richiesta di Brad. Brad riconosce che questo sarà un cambiamento rispetto a quello che era stata la norma e vuole rendere la transizione il più agevole possibile. "

[Da noi settimanali]

Ancora un altro promemoria sul fatto che il contatto di Brad con i bambini è stato monitorato per TUTTO IL TEMPO. Ho capito che era d'accordo, ma vale ancora la pena di ricordarlo, ancora e ancora: due anni dopo l'incidente aereo, era ancora sotto controllo. Ora, credi che lui e Angelina abbiano acconsentito alla "custodia fisica e legale congiunta"? Penso che sia possibile, ma fino a quando non conosciamo i termini, non ho intenzione di mettere molta azione in ciò che la fonte di Us Weekly ha da dire.

Prima di Parigi di "Allied"

Foto per gentile concessione di Avalon Red, WENN.
Angelina Jolie trasuda glamour mentre emerge da BFI Waterloo a Londra
Angelina Jolie trasuda glamour mentre emerge da BFI Waterloo a Londra
Prima di Parigi di "Allied"
Brad Pitt sul set di "C'era una volta a Hollywood"

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente 'SNL' Finalmente risponde alla domanda, "E se i nonni di Willy Wonka avessero fatto sesso?" Successivo Box office del fine settimana: non c'è rimasta la gamba della Turchia in questi avanzi del Ringraziamento

Rispondi