Le autorità hanno arrestato un sospetto in connessione con il pacchetto di bombe inviate a figure politiche

Il Dipartimento di Giustizia ha confermato venerdì che un sospetto è stato preso in custodia in connessione con la serie di pacchi contenenti ordigni esplosivi che sono stati inviati a eminenti democratici e apertamente critici del presidente Trump nel corso degli ultimi giorni. A partire da venerdì mattina, sono stati trovati 12 pacchetti inviati a 10 obiettivi diversi, tra cui Obamas, Clintons, l'ex vicepresidente Joe Biden, Cory Booker, CNN e l'attore Robert De Niro. Un possibile 13 ° pacchetto è stato scoperto essere stato inviato a Sen. Kamala Harris (D-CA) all'inizio di venerdì.

Da allora il sospetto è stato identificato come Cesar Sayoc Jr., 56 anni, di Aventura, in Florida, che secondo come riferito ha una storia criminale e legami con New York. Un furgone bianco guidato dal presunto sospetto è coperto da adesivi Trump e GOP, comprese le foto di alcuni dei suoi bersagli con letterali reticoli incrociati su di loro.

Il governatore della Florida Rick Scott ha ora rilasciato una dichiarazione via Twitter riguardante la cattura del sospettato nel suo stato. "Qualsiasi tentativo di danneggiare gli altri è disgustoso e non ha alcun posto in Florida o nel nostro paese", ha scritto. "Apprezzo il duro lavoro delle forze dell'ordine per rendere giustizia a chiunque sia responsabile di questi atti vigliacchi".

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Beauty And Terror Live Side By Side sulla colonna sonora di Susomia di Thom Yorke Successivo Probabilmente Johnny Depp non sarà coinvolto nei "Pirati dei Caraibi". Riavvia

Rispondi