Lena Dunham sta chiudendo la sua newsletter femminista Lenny oggi

Lena Dunham

All'inizio di questa settimana, Lena Dunham ha annunciato su Instagram che aveva un "intervento di due ore" per rimuovere la sua ovaia sinistra, solo un'altra procedura in una lunga serie di problemi di salute riproduttiva per Lena. All'inizio di quest'anno, ha subito un'isterectomia a causa dei suoi problemi di endometriosi di vecchia data. Ho la sensazione che l'anno scorso sia stato per lei una macchia confusa, una sfocatura di ospedalizzazioni e di recupero e dolore fisico. Questo è uno dei motivi principali per cui non è stata promotrice del suo nuovo programma televisivo, Camping, e perché non è stata nei notiziari su base settimanale o giornaliera.

Mi chiedo anche se i problemi di salute di Lena hanno portato a questo: la sua lettera Lenny si sta spegnendo. Lenny è stata fondata da Lena e Jenni Konner nel 2015. Doveva essere una piattaforma per voci femminili, scrittrici e redattori e discussioni più ampie sulle donne che a volte vengono ignorate dai blog e dai media tradizionali. Nei primi giorni di Lenny, ho finito per firmare per la newsletter, ma ho cancellato le e-mail senza leggerle per più di un anno.

Il sito Web di Lenny Letter si sta spegnendo. Il sito, una conseguenza di una newsletter eseguita per la prima volta in collaborazione con Hearst, poi Condé Nast, ha detto ai contributori che si chiuderà venerdì. I membri dello staff sono stati informati della chiusura della scorsa settimana, secondo una e-mail recensita da Digiday.

La newsletter è cresciuta fino a oltre 500.000 abbonati, aiutata in parte dai contributi delle star di Jennifer Lawrence a Janet Mock. Si è poi esteso a un sito Web, al podcasting e, in breve, al video. Un braccio separato per la pubblicazione di libri, Lenny, ha pubblicato diversi titoli dal suo lancio, più di recente un romanzo intitolato "Providence". Il sito ha avuto anche una polemica nella primavera del 2017, quando lo scrittore Zinzi Clemmons ha scritto una lettera aperta su di lei decisione di smettere di lavorare con Dunham, accusandola di razzismo.

Il sito non è mai riuscito a creare slancio su nuove piattaforme. Il suo seguito su Twitter è in calo negli ultimi 12 mesi, secondo i dati di Crowdtangle, scivolando sotto i 50.000 follower all'inizio di quest'anno. La sua pagina Facebook non è mai riuscita a superare i 100.000 Mi piace. Nel 2017, Hearst e Lenny non sono riusciti a raggiungere un accordo per rinnovare la loro partnership, secondo The Business of Fashion. Ha firmato un accordo con Condé Nast in ottobre.

[Da Digiday]

Voglio dire … dopo il successo iniziale di Lenny – ooh, Jennifer Lawrence ha scritto un saggio! – il sito / sistema di lettere sembrava perdere peso. Ho sentito da molte persone che, anche se non ti piace Lena come persona o come scrittrice, lei era un bravo editore e un coltivatore di talento. A cui dico … non proprio? Quando ho letto Lenny, i pezzi erano spesso sovraccarichi, sovrascritti e con un disperato bisogno di un vero editore. Onestamente non sto cercando di schiacciare Lena quando è già giù – anche se lei meriterebbe questo – perché penso che il concetto di Lenny fosse interessante, e non puoi biasimarla per averlo provato. Alla fine, penso che Lenny sia stata una vittima di molte cose, però – i problemi di salute di Lena, il suo ego, la sua capacità di essere e venire.

Lena Dunham ha visto parlare al telefono, seduta su un parco vicino al suo hotel

Foto per gentile concessione di Avalon Red e Backgrid.
Lena Dunham al 75 ° Annual Golden Globe Awards HBO After Party tenutasi al Circa 55 Restaurant al Beverly Hilton di Beverly Hills
Lena Dunham
Lena Dunham ha visto parlare al telefono, seduta su un parco vicino al suo hotel

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Dlisted: The Podcast, Episode 19 - Roseanne, Disney Princesses e Nonno Ash Cookies Successivo Il principe Hot Ginge è andato alla spiaggia ... completamente vestito

Rispondi