L’FBI ha indagato se Donald Trump è una risorsa russa nel maggio 2017


I presidenti di Russia e USA si incontrano a Helsinki

Chiamare Donald Trump come "risorsa russa" è un insulto ai veri e propri servizi segreti. È anche quasi un dato di fatto per la maggior parte di noi – ho creduto dal 2016 che Trump ha lavorato in tandem con Vladimir Putin. Questo è quando ho iniziato a crederci, ma direi che Putin ha coltivato Trump come una risorsa per anni prima. C'è una montagna di prove per sostenere tutto questo. Niente di tutto questo è un'informazione nuova di zecca. Col passare del tempo, la maggior parte del Dossier Steele viene dimostrato giusto, e impariamo sempre di più sulle connessioni russe di Trump. Ma immagino che alcune persone siano ancora sorprese quando scoppia un nuovo titolo, come quello di venerdì sera: l'FBI ha iniziato un'indagine sul fatto che Trump fosse una risorsa russa a maggio 2017.

Giorni dopo che Donald Trump licenziò il direttore dell'FBI James Comey, l'ufficio cominciò a porre la domanda che aveva consumato gran parte del pubblico americano da quando aveva appreso delle connessioni russe di Trump: poteva il presidente lavorare per conto di Vladimir Putin, minando gli interessi americani? Secondo un rapporto del New York Times, nel maggio 2017, l'FBI ha iniziato a indagare se Trump stesse lavorando – attivamente o inconsapevolmente – a nome del Cremlino mentre era in carica.

L'inchiesta ha richiesto due modalità: gli agenti hanno pesato se la decisione del presidente di licenziare Comey poteva essere considerata una minaccia alla sicurezza nazionale e se la sparatoria aveva un aspetto criminale, costituendo un ostacolo alla giustizia. "Non solo sarebbe un problema di ostacolare un'indagine, ma l'ostruzione stessa danneggerebbe la nostra capacità di capire che cosa avevano fatto i russi, e questa sarebbe la minaccia alla sicurezza nazionale", ha detto l'ex consigliere generale dell'FBI James A Baker, che ha testimoniato davanti all'Assemblea nell'ottobre 2018. Mentre è già stata segnalata una potenziale ostruzione delle accuse di giustizia, il dettaglio di Trump come obiettivo di un'indagine sul controspionaggio è stato reso pubblico per la prima volta.

Durante la campagna, i funzionari dell'FBI sono stati turbati dai legami di Trump con la Russia e hanno aperto un'indagine sulla campagna nell'agosto 2016, due mesi dopo l'incontro della Trump Tower tra gli alti funzionari della campagna e le surrogate russe. Ma, secondo il Times, l'ufficio ha deciso di non aprire un file su Trump stesso, perché non era sicuro di come indagare su un importante candidato del partito per il presidente degli Stati Uniti. Sembra che la conoscenza dell'ufficio della riunione della Trump Tower e della conferenza stampa di Trump del luglio 2016 richieda: "Russia, se stai ascoltando, spero che tu sia in grado di trovare le 30.000 email che mancano – non era abbastanza per tirare il grilletto su una richiesta.

Quando il consigliere speciale è stato annunciato il 17 maggio 2017, Robert Mueller ha rilevato le indagini dell'FBI, inserendolo nella sua più ampia ricerca della collusione Trump-Russia nelle elezioni del 2016. Il Times riporta che non è chiaro se il team di Mueller sia ancora nell'angolo del controspionaggio e che gli ex funzionari delle forze dell'ordine ritengano che gli agenti che l'hanno aperta possano aver oltrepassato i limiti.

[Dalla rivista NY]

http://nymag.com/intelligencer/2019/01/fbi-investigated-trump-for-working-for-putin-while-in-office.html

Come Jonathan Chait di New York Mag ha discusso in un articolo a parte , l'idea che Trump sia una risorsa russa è sicuramente all'interno del regno delle possibilità. Questo è ciò che anche lo Steele Dossier ha suggerito, che Trump è una risorsa russa attraverso il ricatto, sia sessuale che finanziario. Ad ogni modo, questo sarebbe stato solo un'altra goccia nel secchio, ma il sabato mattina Trump si è alzato presto e presto per arrabbiarsi, tweettarlo, quindi sai che è preoccupato. Dovrebbe essere – i democratici ora hanno un potere di comparizione e tonnellate di sh-t sta per uscire. Trump ha twittato:

Wow, ho appreso nel Failing New York Times che gli ex leader corrotti dell'FBI, quasi tutti licenziati o costretti a lasciare l'agenzia per delle ragioni molto brutte, hanno aperto un'indagine su di me, senza motivo e senza prove, dopo Ho licenziato Lyin 'James Comey, una schifezza totale! … cosa divertente di James Comey. Tutti lo volevano licenziato, repubblicano e democratico allo stesso modo. Dopo l'inchiesta Crooked Hillary truccata e pasticciata, dove è stata intervistata il 4 luglio Weekend, non registrata o prestata giuramento, e dove ha detto di non sapere nulla (una bugia), … l'FBI era in completo tumulto (vedi NY Post) a causa della scarsa leadership di Comey e del modo in cui ha gestito il caos di Clinton (per non parlare della sua usurpazione dei poteri del Dipartimento di Giustizia). Il mio licenziamento di James Comey è stato un grande giorno per l'America. Era un Cop Crooked che è stato totalmente protetto dal suo migliore amico, Bob Mueller, e dai 13 Angry Democrats – che perdono macchine che non hanno alcun interesse a inseguire la Collusione Reale (e molto altro) di Crooked Hillary Clinton, la sua Campagna, e il comitato nazionale democratico. Guarda!

[Dal Twitter di Donald Trump]

Sì, non ho intenzione di vestire anche James Comey. James Comey è la ragione per cui Donald Trump è il presidente e twittato tutto questo sh-t. Entrambe le cose possono essere vere: James Comey è un a-hole AND Trump è una risorsa russa.

Vertice del G-20 a Buenos Aires

Foto per gentile concessione di Avalon Red.

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Gli spot Spotify di R. Kelly sono in salita, ma le sue possibilità di rimanere fuori dalla prigione sono molto basse dopo "Surviving R. Kelly" Successivo Weekend Box Office: il pubblico si rivela grande per "The Upside" di Kevin Hart, mentre "Replicas" di Keanu è DOA

Rispondi