Macaulay Culkin si riferisce a come le nuove fidanzate vogliono davvero guardare ‘casa da solo’ con lui

Macaulay Culkin ha recentemente aperto alcuni argomenti molto seri mentre parlava sul Podcast di Marc Maron, ma la sua visita a Late Night With Jimmy Fallon ha assunto un tono decisamente più festoso. Naturalmente, l'ospite spumante ha voluto discutere di come la stagione delle vacanze è "il momento più caldo per essere Macaulay Culkin", una dichiarazione strana dopo aver rivisitato come la ex-star bambina non si sia divertita alle 4:00 per filmare Home Alone 2 . Ciononostante e nonostante Culkin abbia sottolineato che non desidera guardare quei due film ambientati a Natale, si è rassegnato e lo ha fatto perché "[i] t è come una cosa". Eppure lo farà solo per "indulgere" alle donne:

"È qualcosa che è lì. È come una cosa. Hai una nuova ragazza, e stai sfogliando i canali e c'è Home Alone e lei è tipo, 'Vuoi guardarlo?' E io sono tipo, 'Vuoi guardare' Home Alone 'con Macaulay Culkin, vero?' E lei è come, "Sì". L'ho assecondato, e il più delle volte sto solo borbottando le mie battute sottovoce. "

A quel punto, Culkin ha borbottato poche battute, tra cui "Mantieni il cambio te animale schifoso" e più contestualmente "Qualunque cosa acceleri il motore, suppongo." Naturalmente, Fallon ha scavato quella.

L'ex cantante e kazoo-ist di The Pizza Underground è stato ufficialmente a disposizione per promuovere il suo nuovo marchio di lifestyle e il suo sito web, Bunny Ears , che in effetti vende orecchie da coniglio ma anche brandisce articoli di tendenza comici, dieta e "cultura di alto livello". "Per suscitare interesse nel sito, Culkin ha rivelato che sta conducendo un sondaggio in cui i fan possono suggerire il suo nuovo secondo nome legale. Come ha detto a Fallon, le prime scelte finora includono Macaulay Culkin, Shark Week, TheMcribIsBack e Publicity Stunt. Possa il peggior nome prevalere.

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Qualche ragazzo si è fatto massaggiare le palle sulla TV britannica Successivo 'Se Beale Street potrebbe parlare' è un capolavoro di memoria culturale e americana nera

Rispondi