Melinda Gates: dimentichiamo che la gente aveva la polio, che il morbillo uccide i bambini

BrunoLeMai_B5258_328162_014
Melinda Gates era al The Daily Show per promuovere il suo nuovo libro, The Moment of Lift: How Empowering Women Changes the World . Ho coperto un'intervista stampa con lei un paio di settimane fa, con alcune citazioni che ha dato sul suo matrimonio con Bill Gates. Sono sposati da 25 anni e hanno tre figli insieme, le figlie Jennifer e Phoebe e il figlio Rory, tutti in età di 20 anni. Melinda e Bill hanno cambiato il mondo con la distribuzione sistematica e premurosa della loro enorme fortuna attraverso la Fondazione Bill e Melinda Gates. Sono davvero una squadra di pari. È bello vedere Melinda uscire da sola con il suo nuovo libro, che ora è un bestseller del New York Times. In The Daily Show ha parlato di vaccini imperativi e di come le donne in Africa fanno sacrifici per assicurare che i loro bambini siano completamente vaccinati. Ha anche parlato di come il controllo delle nascite possa cambiare la vita delle donne che vivono in povertà.

Parli nel libro di donne che ti dicono che hanno bisogno di vaccini. È una forma di privilegio negare le vaccinazioni?
È assolutamente un privilegio. Prima di tutto vivere in questo paese è un privilegio. Avere vaccini di base e un sistema sanitario decente è un grande privilegio. Penso che così spesso ci dimentichiamo del nostro passato negli Stati Uniti. Dimentichiamo che le persone avevano la poliomielite nella generazione di mia madre o che le persone erano solite contrarre il vaiolo che abbiamo sradicato ora o [che] il morbillo uccide i bambini e le persone che sono immuni compromessi. Dobbiamo ricordare la nostra storia e abbiamo bisogno di imparare dagli altri. Parlo con donne in così tanti paesi in Africa e camminano per 10 chilometri al caldo per ottenere un vaccino per i loro bambini. Ti diranno "questo salverà la vita di mio figlio".

In che modo il controllo delle nascite cambia la vita di una donna?
Questo è stato qualcosa che mi ha completamente sorpreso. Quando ho iniziato a viaggiare in Africa, sarei lì per parlare alle donne di vaccini e servizi sanitari di base per i loro bambini. Chiederebbero perché non potrebbero più ottenere il controllo delle nascite nella loro clinica locale. Si è scoperto che avevamo appena smesso di fornire [controllo delle nascite] a causa della politica nel nostro paese e delle credenze religiose. Le donne ci stavano chiedendo per loro perché è una crisi di vita o di morte. 'Non è giusto per me avere un altro figlio se ne ho cinque che non posso nutrire o educare'. È il più grande strumento anti-povertà che abbiamo. Semplicemente non mi sono reso conto che questa è un'emergenza di vita o di morte per loro.

[Dal Daily Show]

Abbiamo visto l'aumento del morbillo negli Stati Uniti mentre i genitori rifiutano di vaccinare i loro bambini. È una minaccia per le persone con un sistema immunitario compromesso ed è semplicemente stupido. Il morbillo ha raggiunto il livello più alto da 25 anni. Melinda sta dicendo che i genitori privilegiati degli Stati Uniti devono avere accesso all'assistenza sanitaria e alle vaccinazioni, e che è sciocco negare l'immunità ai bambini e mettere a rischio la popolazione e la popolazione. Ho anche trovato i suoi commenti sul controllo delle nascite così potenti. Non ti rendi conto di come queste politiche arretrate colpiscano donne e famiglie in luoghi in cui non possono permettersi di avere più figli. È vita e morte come lei ha detto. Sono rimasto così colpito da lei.

Ecco la sua intervista. I suoi commenti sui vaccini iniziano intorno ai 5 minuti.

Visualizza questo post su Instagram

Quel momento in cui scopri che il tuo libro è stato pubblicato nella lista dei best seller di @nytimes! ❤ #MomentofLift #EqualityCantWait

Un post condiviso da Melinda Gates (@melindafrenchgates) su

XINNEWS130_ZB950_329214_0146

Commenta su Facebook
Precedente Open Post: ospitato da due ragazzi che rubano un distributore automatico Pepsi Successivo La duchessa Meghan finalmente ha dato alla luce e l'uomo fortunato è un ragazzo

Rispondi