Michael Strahan si è offerto di trattare le tigri Clemson con una cena più elaborata dopo la festa di ‘Hamberder’ di Trump

La festa del "tritone" del Presidente Trump per le Clemson Tigers , come viene ora chiamata , ha lasciato molti non impressionati – per dirla con gentilezza. Il miliardario auto-proclamato ha parlato di pagare per il pasto di tasca propria, il che, se è vero, significa che non ha dovuto raggiungere tutto ciò in profondità. Persino Burger King si è schiantato sul gesto nonostante l'esposizione gratuita, e il conduttore di Martedì Good Morning America e l'ex difensore di New York Giants Michael Strahan hanno preso una decisione per il presidente.

"Sei un miliardario, amico. Un miliardario! " Esclamò Strahan," Posso permettermi il fast food! "Continuò, facendo un'offerta più adatta ai campioni nazionali del 2019.

"Detto questo, personalmente vorrei invitare la squadra di football Clemson Tiger qui per un ottimo pasto. Si. Si! Vieni qui, tutti. Chiunque riesca a farcela, ti agganciamo con l'aragosta. "

Aragosta, qualunque cosa tu voglia, ci prenderemo cura di te. Ti daremo il pasto giusto che ti meriti perché è stato un grande gioco, un grande risultato. Sai, abbiamo pensato a cosa avremmo potuto prenderli, ho pensato che l'aragosta sia fantastica. "

La co-conduttrice di Strahan Sara Haines si è quindi intromessa e ha suggerito anche il caviale, il tipo "per uovo" che è un sacco di soldi. "Stai pagando? Non abbiamo molti soldi qui ", ha chiesto. "È fuori dalla mia tasca, ti ho preso ragazzi", ha risposto. "Lo pagherò, nessun problema!"

Inutile dire che il gesto è diventato virale mentre Strahan ha iniziato a fare tendenza su Twitter

E sembra che Strahan abbia intenzione di rimediare alla sua promessa:

Ora per la parte in cui aspettiamo di vedere se Trump inizia a twittare di essere messo in ombra. Sembra inevitabile!

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente SNX: Le cinque migliori scarpe che cadono a metà gennaio Successivo I migliori podcast della cospirazione che dovresti ascoltare in questo momento

Rispondi