Michelle e Barack Obama mettono in imbarazzo i loro figli proprio come hanno fatto i tuoi genitori

Gli Obamas sono proprio come qualsiasi altra famiglia. E Michelle e Barack come genitori non sono molto diversi dai nostri genitori quando eravamo adolescenti. Come in, non hanno assolutamente alcun problema a umiliare pubblicamente la loro prole.

Visualizza questo post su Instagram

Mentre rifletto sulla notte delle elezioni di dieci anni fa, non posso fare a meno di pensare a dove è iniziata la mia carriera politica. Non stavo correndo per l'ufficio. Stavo conducendo un disco di registrazione degli elettori a Chicago. Quello che ho imparato allora – e quello che sarebbe diventato la premessa della mia campagna del 2008 – era che non si poteva semplicemente lottare per i voti esistenti. Dovevi raggiungere tutte queste persone che avevano perso la fiducia e perso la fiducia e portarle fuori dai margini. Così durante la nostra prima campagna, quando ho iniziato a vedere tutte queste storie sull'affluenza record nelle comunità di tutto il paese – dai giovani in fila per ore nello Iowa agli anziani in sedie da giardino in Florida – sapevo che avevamo mostrato ciò che è possibile quando tutti decidono di partecipare. E questo, di per sé, ha dato alla gente il senso del proprio potere: la propria agenzia nel tipo di paese che vogliamo lasciare ai nostri figli. Quando più persone escono dai margini e decidono di partecipare, il nostro paese diventa un po 'più rappresentativo della sua gente – della decisione collettiva di tutti. E la politica americana può cambiare di conseguenza. Quindi il giorno delle elezioni questo martedì, non ti sto solo chiedendo di votare. Ti sto chiedendo di presentarti ancora una volta. Parla con i tuoi amici, convinci alcuni nuovi elettori e portali a votare perché poi succede qualcosa di potente. Il cambiamento accade La speranza accade E con ogni nuovo passo che prendiamo nella direzione dell'equità, della giustizia, dell'uguaglianza e dell'opportunità, la speranza si diffonde.

Un post condiviso da Barack Obama (@barackobama) su

Nel nuovo libro di Michelle Obama, ricorda la notte del ballo della sua figlia maggiore, Malia. Malia disse ai suoi genitori che era stata invitata al ballo da "un ragazzo che le piaceva". Implorò ai suoi genitori di poter partecipare con lui e per il suo appuntamento guidò i due nella sua auto. Poiché è stata un'occasione speciale, Malia ha ricevuto un permesso speciale per guidare con la sua data al ballo. Con veicoli dei servizi segreti e dettagli che li accompagnano, ovviamente, con grande soddisfazione dei genitori di Malia.

Mentre si preparava per la sua grande nottata, Malia avrebbe spinto i suoi genitori a "stare bene" quando la sua data arrivò a prenderla alla Casa Bianca. Michelle Obama ha ricordato che quando loro tre andarono a salutare l'appuntamento di Malia, Malia era elegantemente vestita mentre i suoi genitori emersero a piedi nudi (Michelle) e sfoggiarono le infradito (Barack) . Apparentemente, Malia stava già sobbollendo per l'imbarazzo, molto probabilmente per la beata indifferenza dei suoi genitori. Tuttavia, sono sicuro che la sua mortificazione non è durata troppo a lungo quando gli Obamas hanno visto la loro figlia al ballo. Presumibilmente, Michelle e Barack si sono poi ritirati per la serata, senza dubbio sollevati nel sapere che la loro adorabile figlia adolescente sarebbe stata circondata da guardie armate durante un appuntamento con un adolescente.

Il post Michelle e Barack Obama mettono in imbarazzo i loro figli proprio come i tuoi genitori. È apparso per la prima volta su The Blemish .

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Internet sta reagendo duramente a una bambola che non somiglia a Idris Elba Successivo Il principe Carlo sembrava felice di posare con la sua famiglia per il suo settantesimo compleanno

Rispondi