Minka Kelly sul suo aborto: “La decisione più intelligente che avrei potuto prendere”

Incorporato da Getty Images
Molte donne hanno condiviso le loro storie di aborti usando l'hashtag che Busy Philipps ha iniziato, #YouKnowMe , alla luce delle spaventose e arretrate leggi che spazzano gli Stati Uniti, in Georgia, Ohio, Mississippi, Alabama e Missouri. (Maggiori informazioni sugli stati che stanno superando queste leggi e sullo stato di ciascuna di esse, è in questo articolo sulla CNN ).

Chandra / Kaiser e io ne parliamo in apertura al nostro prossimo podcast, che uscirà lunedì. Non abbiamo trattato queste storie tanto perché siamo francamente malati di stomaco. Ci ricorda molto delle storie di #MeToo e di quanto fossero difficili da scrivere. Il gioco finale è quello di ottenere una di queste leggi statali alla Corte Suprema in modo che possano rovesciare Roe v. Wade, motivo per cui qualcuno ha pagato il debito dello stupratore ubriaco e lo ha installato lì. Viviamo a Galaad, dove vogliono che abbiamo meno controllo e dicono sui nostri corpi che i cadaveri . Qui ci sono solo alcune delle storie di #YouKnowMe e le persone hanno compilato di più , incluse le celebrità che in precedenza si sono aperte a fare scelte riproduttive. Sto guidando con Minka Kelly nel titolo, ma ci sono tante altre storie, alcune delle quali sono famose, altre no. Ne includo solo alcuni qui sotto.

Ecco parte della storia di Minka, da Instagram :

Quando ero più giovane ho avuto un aborto. È stata la decisione più intelligente che avrei potuto prendere, non solo per me stesso e il mio ragazzo in quel momento, ma anche per questo feto non nato.

Per un bambino nato per due persone – troppo giovane e completamente mal equipaggiato – senza alcun aiuto o aiuto da parte della famiglia, sarebbe risultato un bambino nato in un inutile mondo di lotta.
Avere un bambino in quel momento avrebbe solo perpetuato il ciclo di povertà, caos e disfunzione in cui sono nato.

Costringere un bambino a nascere da una madre che non è pronta, non è finanziariamente stabile, è stato stuprato, vittima dell'incesto (!!), non sta facendo alcun favore a quel bambino teorico.

Per quelli di voi che insistono che l'aborto è omicidio, e per il rappresentante Terri Collins che ha affermato che "un bambino non nato è una persona che merita amore e attenzione" – dimentica di allevare la madre potrebbe aver bisogno di un po 'di "amore e attenzione". pensi che capiti a questi ragazzi che finiscono per rimbalzare in affidamento, vivere con l'assistenza del governo perché la madre non ha aiuto, non può permettersi un'assistenza all'infanzia mentre lavora a un salario minimo ed è intrappolata in un ciclo di tentativi di sopravvivere su la scarsa assistenza del governo, così tanti di voi stessi pro-lifer sono decisi a portarli via.

Se insisti nel forzare le donne a portare a termine, perché ti rifiuti di parlare di sesso completo, tasso di mortalità materna, asilo nido gratuito, congedo di maternità retribuito?
Le nostre vite, i traumi e la pianificazione familiare non possono essere decisi da nessuno tranne noi. Certamente non un gruppo di vecchi bianchi.

C'è la pressione quando si coprono queste storie non solo per discutere, ma per venire a patti emotivamente con le nostre storie di MeToo e di aborti. Non sono stato in grado di riconoscere di essere stato aggredito, nemmeno a me stesso, fino a dopo aver ascoltato la testimonianza del Dr. Ford. Avevo lavorato per seppellirlo per 30 anni. Per fortuna totale del sorteggio non ho mai avuto bisogno di un aborto. Dovevo fare la contraccezione d'emergenza da sola con le pillole anticoncezionali molto prima che la pillola del giorno dopo fosse legalizzata. Era nei primi anni '90 quando un preservativo fallì. (Ne scrissi circa un mese fa e in precedenza nel 2006 ). Se mia madre non avesse comprato la rivista che descrivesse come fare questo, se non avessi letto e ricordato, se non avessi saputo quando ho ovulato, e se non avessi avuto vecchie pillole a portata di mano la mia vita sarebbe risultata molto diversa. O forse no, perché sapevo dov'era la clinica. L'aborto è assistenza sanitaria e ho paura per le donne più giovani di me, ho paura per i loro partner incluso mio figlio, ho paura per il nostro paese e il modo in cui i nostri diritti vengono sistematicamente sottratti a noi.

Questo (sotto) è successo anche a me:

Anche:

Diamo un'occhiata al cane di Minka. Inoltre dove posso prendere quella felpa?

Visualizza questo post su Instagram

Lo stesso, Freddy.

Un post condiviso da Minka Kelly (@minkakelly) su

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Minka Kelly (@minkakelly) su

Incorporato da Getty Images

Incorporato da Getty Images

credito fotografico: Getty e via Instagram.

Commenta su Facebook
Precedente Briciole di notte Successivo Hot Slut del giorno!

Rispondi