Netflix vuole davvero Zac Efron per vincere un Oscar per il serial killer Ted Bundy

Immagini di tensione

Joe Berlinger è il creatore e regista di Conversations with a Killer , una serie di documentari su uno dei serial killer americani più famosi, Ted Bundy. Entro la fine del 2019, quello non sarà il suo unico progetto legato al Bundy sul gigante dello streaming. Oggi è stato annunciato che Netflix ha acquistato i diritti di Extremely Wicked, Shockingly Evil e Vile , con Zac Efron. Il film, che ha debuttato al Sundance, è stato proiettato su recensioni per lo più positive (il nostro Vince Mancini era più scettico ) e Netflix ha grandi speranze nella stagione dei premi :

Netflix sta concludendo un accordo per i diritti degli Stati Uniti e alcuni territori internazionali per Zac Efron come serial killer Ted Bundy, dramma Extremely Wicked, Shockingly Evil e Vile . Una fonte ha siglato l'accordo con uno strabiliante 9 milioni di dollari … Il film ha scatenato una guerra per le offerte in ritardo che ha coinvolto anche STX e Lionsgate. Netflix regalerà al film una corsa a premi per la stagione teatrale per la star Efron in autunno.

Troy Bolton: candidato all'Oscar?

Berlinger ci ha detto che Efron era la scelta giusta per giocare a Bundy perché "era disposto. È un rubacuori adolescente e ci sono un sacco di donne dai 15 ai 30 anni che lo idolatrano. E per lui prendere volentieri quel profilo e girarlo, ho pensato che fosse incredibilmente coraggioso da parte sua e penso che ripaghi nel film ".

Forse smettere di bramare dopo Bundy, però .

Extremely Wicked, Shockingly Evil e Vile debutteranno su Netflix entro la fine dell'anno.

(Tramite l' Hollywood Reporter )

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Queso di Abysmal Super Bowl di A Fox News Contributor ha ispirato un meme selvaggio Successivo Open Post: ospitato da Doggy Glitter Balls

Rispondi