Questo giovane fotografo condivide storie vibranti dalla sua comunità

Athena Ortmann

La fotografia di Athena Delene verifica il detto che una foto parla più di mille parole. Ma le parole non sono formate a caso o raggruppate in una nuvola di parole. No. Sono attentamente organizzati in racconti e leggende sugli abitanti di Eugene, in Oregon. Ogni singola immagine che pubblica sul suo Instagram o che aggiunge al suo sito web potrebbe essere una richiesta di scrittura incentrata su un personaggio completamente realizzato. "Scrivi 300 parole sul più grande cowboy del mondo." "Penna una scena di lotta con protagonista la Slug Queen."

Quando parli con Delene, diventa chiaro che l'artista autodidatta di 24 anni ha un entusiasmo e un'apertura che invita i soggetti a realizzare pienamente il loro potenziale narrativo alla fine del suo obiettivo. Trasuda la positività per la vita, in generale, ma riserva la massima potenza per la sua comunità. Quando l'ho contattata per questo profilo, Delene ha detto, "Oh, questo è un progetto così divertente esattamente quello di cui avevo bisogno questa settimana." Mentre parlavamo durante la nostra intervista, ho avuto l'impressione che lei fosse in grado (a differenza del resto di noi anime) per vedere la maggior parte delle cose come "un progetto divertente".

Eugene è una città di medie dimensioni che varia molto poco dalle altre città delle sue dimensioni nel Pacifico nord-occidentale, ma Delene fa sembrare che sia popolata esclusivamente da anime originali e vivaci. Leggende in divenire. Quando abbiamo parlato, mi ha parlato del suo approccio narrativo, della sua comunità e dell'unica cosa che sentiva provare a tutti quelli che sono interessati alla fotografia.

Athena Ortmann

La maggior parte delle tue immagini sono persone della tua comunità?

Sì, soprattutto negli ultimi anni. Adoro essere in grado di camminare in centro e iniziare a scattare ritratti di persone. Tutti qui sono così disposti a mettersi di fronte a una telecamera. Tutto quello che devo fare è girovagare per un paio di volte e mi imbatterò in qualcuno che ha una bella giornata di capelli o che indossa qualcosa di incredibile. Quindi, iniziamo a scattare foto.

Sei ovviamente ispirato da Eugene?

Sì, sempre di più. Alla fine del mese compirò ventiquattr'ore su ventiquattro, e mi sembra che questa sia un'epoca in cui le cose da fare sono particolarmente importanti, soprattutto perché Eugene è una specie di città di medie dimensioni. Anche stavolta, l'anno scorso, stavo pensando di fare una mossa in una città più grande, e più mi sentivo così e ho cercato di pensare ai posti che volevo andare, più mi sono investito in eventi e cose qui. Poi ho iniziato a pensare "Perché dovrei andare da qualche altra parte ora che sono in un'età in cui posso fare tutte le cose che voglio fare qui?"

Ma poiché non è questa città gigantesca, mi sento come se avessi maggiori possibilità di avere un impatto duraturo e di poter lavorare un progetto dall'inizio alla fine e vedere l'effetto che ha sulla comunità. Mi sembra molto più realistico per questo punto della mia vita. Ho ottenuto più lavoro di quello che so con cosa fare. Non credo che mi sarei mai davvero allontanato. Ma lo affascinanti per te e dici "Oh, un giorno mi trasferirò in una grande città e lo farò" e poi mi fermo e penso, "Beh … lo sto già facendo proprio qui perché dovrei andarmene? "Voglio solo continuare a farlo, e continuare a migliorare anche qui.

Athena Ortmann

In che modo la tua fotografia è influenzata da quella comunità?

Abbiamo ancora quei classici personaggi di provincia. Ma hanno queste personalità enormi e le attitudini della grande città. Questi riconoscimenti che tutti conoscono con storie così strane; sono davvero divertenti e alla mano e fanno i miei ritratti preferiti.

Hai una buona storia su uno di questi personaggi?

Ho incontrato un uomo al pro-rodeo quest'estate. Stava solo guardando roba da rodeo, e io stavo cercando di fargli subdolamente scattare foto da lontano. Alla fine, abbiamo stabilito un contatto visivo, così mi sono avvicinata a lui e ho chiesto "Sapevi che stavo scattando la tua foto?" E lui "Sì, lo sapevo." E io ero tipo, "Oh bene, posso In realtà ne prendo un po 'allora? Vorresti posare per pochi? "Dice" Beh, vuoi sentire la storia dietro la mia fibbia della cintura? "

Certo, la risposta è sempre sì, quindi inizia a raccontarmi questa grande storia; Vorrei poter ricordare le date e le città specifiche che aveva detto di essere stato un pilota pro-rodeo negli anni '80. Mi disse: "Dicono che più grande è la fibbia della cintura, più vera è la storia" e aveva una grossa fibbia della cintura. Ora, gli piace uscire e vedere i giovani dollari impazzire per il 4 luglio. Era così strano parlare con qualcuno così disposto a raccontare tutta la loro storia di vita. È incredibile rendersi conto che questo sconosciuto casuale appoggiato alla staccionata era dall'altra parte ed era un grosso problema ai suoi tempi.

Athena Ortmann

Come qualcuno che vive nel nord-ovest del Pacifico, ho avuto la sensazione che la gente di Eugene abbia molte storie. Era un paradiso hippie, ha la fiera della contea …

È pazzesco quante volte mi imbatto in persone del genere. Questo è finito per essere uno dei miei ritratti preferiti dell'estate. Mi sembra che abbia avuto quella cosa da superstar della piccola città. Faccio un sacco di quelli in occasione di eventi speciali. Amo le persone anziane e i bambini piccoli. Penso che sia così interessante il modo in cui hanno questa attitudine da grande città, ma anche la tranquillità. Non stanno facendo cose per l'attenzione e hanno questo livello di fiducia che è difficile da trovare in questi giorni. Personalità e personaggi così grandi, ma condensati in questa piccola città.

Se fossi in una grande città come New York o Los Angeles, non solo non vedresti quei personaggi genuini, ma se li hai visti, penso che sarebbe molto più difficile sedersi e parlare con loro e fare una vera conversazione. In Eugene, c'è ancora abbastanza spazio per respirare e parcheggiare la macchina. Le persone vogliono prendersi del tempo per sedersi, parlare con te e raccontare le loro storie.

I miei amici mi prendono in giro quando usciamo perché non riesco a stabilire un contatto visivo con le persone. È l'inizio e la fine di tutto. Vedrò qualcuno uscire e fare cose, e a caso, avranno solo un mantello acceso. E io sono istantaneamente come, "Perché quel ragazzo ha un mantello? Voglio prendere la sua foto. "Circa tre secondi dopo, faremo il contatto visivo, e poi, mi dirà," Oh sì, mia mamma mi ha fatto questo mantello e lo indosso solo perché è Venerdì, e voglio sentirmi una superstar. "Tutti sanno che amo le superstar, quindi, ovviamente, devo fermarmi per quel servizio fotografico.

Athena Ortmann

A parte il contatto visivo, cosa ti fa andare dentro per la foto. Tipo, cosa ti spinge istintivamente a dire "Ho bisogno di fotografarlo; Devo raccontare quella storia "?

Beh, c'è una specie di risposte sciocche di base, e credo che cambi anche a seconda del tipo di stagione, o dell'umore, o del mio atteggiamento. Ma è davvero difficile per me non andare e parlare con un vecchio con un paio di baffi o un cappello da cowboy. Non appena li sembro, sono tipo "Ah, so che vuole dirmi le cose!" Voglio solo scattare una foto così brutta. E, adoro anche i bambini piccoli che puoi dire raccogliendo i loro abiti. All'istante, sono tipo, "Oh, per favore, vieni qui. Dov'è il tuo genitore? Devo fare la tua foto. "

Mi sento come, a questo punto, è ovvio, ma tutto con colori vivaci. Alcune delle mie foto preferite provengono da un progetto murale con cui ho lavorato per le ultime estati, che è un altro sogno da sogno irreale con la città. 20 × 21 Eug Mural ha portato famosi artisti di strada di tutto il mondo a fare pezzi nel centro di Eugene. Non ho mai lavorato a qualcosa di così pieno di colori reali prima d'ora. Sono sempre stato attratto dall'arte di strada e da tutto ciò che farà smettere e guardare le persone. Non posso ringraziare abbastanza questi artisti per aver fornito i miei nuovi sfondi preferiti in tutta la città. Essere in grado di lavorare con loro così strettamente sul processo è stato di molti livelli di ispirazione.

Qualsiasi tipo di musicista o artista in azione, non riesco proprio a non fare foto di loro. Essere in grado di dare una foto a qualcuno che fa qualcosa che ama, è un'esperienza unica nel suo genere.

Athena Ortmann

Ora che hai il lavoro dei tuoi sogni e le persone stanno notando il tuo lavoro, che tipo di attrezzatura stai lavorando?

Oh no, questa è una domanda davvero imbarazzante.

Che cosa?

Probabilmente avrei dovuto dire che sono sicuramente una persona prima, e un fotografo super secondo. Non sono un tipo di tecnico addestrato. Mi sono diplomato alle superiori. Non sono andato a nessun college; Non ho mai avuto alcun corso di fotografia professionale. Probabilmente dovrei … ad un certo punto.

Hai mai pensato che potrebbe renderti più impressionante invece che meno impressionante?

A volte penso che aiuti, a volte no. Mi dà sicuramente una prospettiva diversa. La maggior parte delle persone pensa che io sia andato all'università perché anche io lavoro molto con loro e ho fatto cose nelle scuole e nelle scuole. Amo le scuole e l'educazione. Ma non ero proprio in forma in un'aula, e non appena iniziamo a parlare dei numeri con i segni di stop tutto quel tipo di biz, ho appena iniziato a sognare ad occhi aperti. Preferirei essere fuori a scattare foto e …

E parla ai vecchi cowboy?

Sì esattamente, sì! Questo è quello che mi nascondo dietro. Grandi cappelli da cowboy.

Quindi, l'attrezzatura con cui lavoro attualmente, ho una Canon 60d. Questo è il corpo principale che penso di averlo ottenuto fin dalle scuole superiori, e l'ho sostituito due o tre volte. È ottimo. Mi sento come se facesse il lavoro. Forse, se avrò un milione di dollari, passerò ad una fotocamera full frame o ad un altro tipo di equipaggiamento super-fantasioso. Ma io preferisco optare per avere un equipaggiamento di merda perché finisco per correre e non lo tratta molto bene. Mi eccito e rompo le cose facilmente. E provo a fare più affidamento sul parlare con le persone che sull'uso di tutti gli ingranaggi davvero fantasiosi.

Avete macchine fotografiche e cose da sogno o è davvero secondario?

Voglio dire se qualcuno vuole solo sponsorizzarmi e darmi cose gratis, certo. Amo tutto ciò che farà una foto. Ma, sì … l'ingranaggio … non è solo il modo in cui funziona la mia mente. Ho capito, e so che è super importante e senza di esso, non farei quello che sto facendo. Ma anche io … mi sento come se tu fossi il tipo di persona che sta prendendo l'attrezzatura e la sta mettendo e vuole essere super tecnica, è uno stile di fotografia diverso. Per prima cosa sono una persona. E mi piace fare le foto, e io non farò mai la fotografia. Ma non penso che sarò mai una persona che deve avere l'attrezzatura costosa o che deve avere la mia fotocamera impostata in un certo modo. È solo quando mi perderei tutti i momenti, sai?

Secondo me, per fare il tipo di foto che sto facendo (di solito non mi occupo di persone molto pazienti che conosco da più di trenta secondi) se ho solo un secondo, a volte sto usando il mio i phone. Ma, il più delle volte, è la mia Canon 60d in mano.

Athena Ortmann

Sei un fotografo unico con il tuo background speciale ed ecco qualcosa che puoi fare per altri fotografi. Se non stai spingendo, cosa diresti ad altri fotografi che desideri che qualcuno ti abbia detto prima.

Oh, questa è una buona domanda. Ci sono tanti motivi per fare foto. Questo è ciò che mi fa andare avanti e penso che mi abbia aiutato a imparare come fare le cose al massimo. Difficilmente dico di no a qualsiasi cosa (che può essere una cosa buona e cattiva) che coinvolge la fotografia. Ho provato molti stili diversi e fare sempre un po 'di tutto. Certo, ci sono cose che mi piacciono di più adesso, ma penso che questo sia il modo in cui ho imparato di più dal solo dire si e continuare a fare le cose, specialmente quando non so come farle. Poi devo capire se è qualcosa che voglio continuare a perseguire e imparare a farlo.

Ho fatto il 365 Project negli ultimi tre anni, e quello che ho sentito è stato davvero trasformativo e amato. Mi ha aiutato a crescere come fotografo e mi fa continuare ad amare la fotografia per me stesso. Il progetto è quando fai una foto ogni giorno per un anno. Voglio dire forse c'è una definizione più ufficiale del progetto, ma è quello che ho fatto. Il primo anno che l'ho fatto, ne ho persi alcuni verso la fine. Ma negli ultimi due anni l'ho fatto, l'ho fatto ogni giorno. Non l'ho sempre aggiornato pubblicamente perché colpisce un punto in cui devi scegliere tra farlo in un aspetto commerciale e poi farlo per motivi personali. E ho iniziato a farlo a metà strada in uno degli anni più personalmente per provare a scattare più foto della mia famiglia, amici e cose che amo ogni giorno.

Mi piacerebbe ancora molto riprenderlo e farne uno più di questo sessantacinquenne rivolto al pubblico. Penso solo che sia il tipo di progetto ispiratore più rivelatore da fare per te stesso. Mi piacerebbe che tutti quelli che conoscevo facessero una foto ogni singolo giorno.

Athena Ortmann

È fantastico. E questo in realtà mi porta alla mia ultima domanda, qual è stata la direzione di alcuni dei tuoi obiettivi fotografici? Sembra che fotografare ogni giorno sia uno di questi.

Sì, questo è sicuramente uno di loro. Mi piacerebbe iniziare a collaborare anche con più persone, facendo progetti a lungo termine. Tutti quelli che ho fatto sono stati gentili da solo, ed è incredibile, sono davvero felice di avere un lavoro a tempo pieno. Ma, mi sono dilettato con l'idea di collaborare con gli altri per avviare un'attività più grande. Ho un compagno che è anche super talento in fotografia e videografia; abbiamo parlato di forse iniziare un qualche tipo di attività insieme. Mi piacerebbe girare video e film. Neanche io l'ho mai fatto, e penso che mi aiuterebbe a smettere di pensare di più a quello che sto facendo.

Inoltre, ho un progetto che sta attualmente andando con la città di Eugene. È stato così divertente perché quello che hai detto prima dell'intervista era "Stai facendo sembrare la città così vivace". Vuoi indovinare qual è il nome del progetto?

E 'vibrante Eugene?

L'hai già visto?

No. È così?

Sì! Si chiama Vibrant Eugeneans , in realtà. È attraverso la città del sito web di Eugene, ed è bellissimo – totalmente l'epitome di ciò che voglio fare. È stato lanciato ufficialmente quest'estate, quindi penso che si trasformerà molto nei prossimi mesi. Mi piacerebbe che diventasse un progetto per tutto l'anno che le persone fanno di tutto per farne parte. Incrocio le dita che le persone continuano a stabilire un contatto visivo!

MOLTISSIME FOTO SOTTO!

Athena Ortmann

Foto Instagram

Athena Ortmann

https://www.instagram.com/p/Bl3G0U0n6L5/

Foto Instagram

Athena Ortmann

https://www.instagram.com/p/BlVs6CqHXLY/

Athena Ortmann

Athena Ortmann

https://www.instagram.com/p/Blg7RhkHPn4/

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

Athena Ortmann

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente I tacchi Revolve LBD e Yeezy di Kendall Jenner ai Revolve Awards: carino o meh? Successivo La leggenda dei fumetti Marvel Stan Lee è morta all'età di 95 anni

Rispondi