Sarah Silverman ha risposto a Nick Cannon che ha portato alla luce uno dei suoi vecchi tweet che conteneva un eccesso di gay

Getty Image

Alla luce della decisione di Kevin Hart di dimettersi come ospite degli Oscar del 2019 dopo che sono emersi alcuni vecchi omofobici tweet, la corte dell'opinione pubblica è stata divisa sulla questione se l'ultimatum consegnato dall'Accademia fosse troppo duro. Da un lato, l'argomento dei tweet era considerato da molti come riprovevole – d'altro canto sono stati realizzati quasi un decennio fa, e le persone sono certamente in grado di cambiare e crescere.

In ogni caso, il collega comico Nick Cannon è stato uno dei difensori più vocali di Hart, retweteting nel fine settimana una manciata di vecchi tweet di Amy Schumer, Chelsea Handler e Sarah Silverman, tutti contenenti insulti gay. Apparentemente, Cannon stava tentando di indicare un doppio standard, ma se ha colpito o meno è sicuramente discutibile.

Sebbene nessuno dei comici femminili abbia risposto direttamente a Cannon, Silverman ha reagito retweeting l'autore britannico Greg Hogben, che ha offerto una spiegazione dettagliata (dal punto di vista di un omosessuale) per il motivo per cui i tweet dragati da Cannon non sono la stessa cosa.

"Hey NickCannon, capisco il paragone che stai cercando di fare tra Kevin Hart e questi comici, ma come gay, lascia che condivida la mia opinione con te," iniziò. "Questo non è uno sproloquio, è più una spiegazione del perché * vedo una differenza".

Ha continuato a confrontare altri alleati LGTBQ che sono stati accusati di battute omofobiche, e perché, allo stesso modo, non sono personalmente offensivi nei suoi confronti.

Infine, ha osservato che mentre apprezzava le eventuali scuse di Kevin Hart e che è apparentemente "evoluto e cresciuto", non significa che i vecchi tweet siano uguali.

Forse farebbe bene a Kevin Hart non solo riabilitare la sua immagine, ma continuare ad evolversi e crescere aiutando a rischio i giovani LGBTQ. Solo un pensiero!

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Chris Brown vuole Bone Cardi B Successivo Il riavvio di 'Sister Act' è in arrivo presto

Rispondi