Selma Blair rivela di avere la sclerosi multipla

Selma Blair, che è forse la più famosa per il suo ruolo di Cecile in Cruel Intentions , ha annunciato su Instagram di essere stata diagnosticata con la sclerosi multipla, una malattia che causa al sistema immunitario del corpo di attaccare il sistema nervoso centrale.

Visualizza questo post su Instagram

Sono stato in questo guardaroba, due giorni fa. E sono nella più profonda gratitudine. Così profondo, è, ho deciso di condividere. Il brillante cliente #Allisaswanson non disegna solo i pezzi che #harperglass indosserà in questo nuovo show #Netflix, ma mi mette con cura le gambe nei pantaloni, mi tira le cime sopra la testa, mi abbottona i cappotti e mi offre la spalla per tenermi saldo. Ho #multiplesclerosi. Sono in una esacerbazione. Con la grazia del signore, e con la potenza e la comprensione dei produttori di Netflix, ho un lavoro. Un lavoro meraviglioso. Sono disabile A volte cado. Lascio le cose. La mia memoria è nebbiosa. E il mio lato sinistro sta chiedendo indicazioni da un gps rotto. Ma lo stiamo facendo. E rido e non so esattamente cosa farò precisamente, ma farò del mio meglio. Dalla mia diagnosi alle dieci e trenta del pomeriggio, nella notte del 16 agosto, ho avuto amore e sostegno dai miei amici, in particolare @jaime_king @sarahmgellar @realfreddieprinze @tarasubkoff @ noah.d.newman. I miei produttori #noreenhalpern che mi hanno assicurato che tutti hanno qualcosa. #chrisregina #aaronmartin e ogni membro dell'equipaggio … grazie. Sono nel pieno, ma spero di dare qualche speranza agli altri. E anche a me stesso. Non puoi ricevere aiuto se non chiedi. Può essere travolgente all'inizio. Vuoi dormire. Vuoi sempre dormire Quindi non ho risposte. Vedi, voglio dormire. Ma io sono una persona prossima e voglio che la mia vita sia piena in qualche modo. Voglio giocare di nuovo con mio figlio. Voglio camminare per la strada e cavalcare il mio cavallo. Ho la SM e sto bene. Ma se mi vedi, lasciandomi cadere per la strada, sentiti libero di aiutarmi a raccoglierlo. Ci vuole un'intera giornata solo per me. Grazie e possiamo tutti noi conosciamo i bei giorni tra le sfide. E il più grande ringraziamento a @elizberkley che mi ha costretto a vedere suo fratello #drjasonberkley che mi ha dato questa diagnosi dopo aver trovato le lesioni su quella mri. Ho avuto sintomi per anni ma non sono mai stato preso sul serio finché non sono caduto davanti a lui cercando di risolvere quello che pensavo fosse un nervo schiacciato. Probabilmente ho avuto questa malattia incurabile per almeno 15 anni. E sono sollevato di sapere almeno. E condividi.  la mia famiglia di instagram … tu sai chi sei.

Un post condiviso da Selma Blair (@selmablair) su

L'attrice ha avuto questo da dire sulla sua malattia.

Sono disabile A volte cado. Lascio le cose. La mia memoria è nebbiosa. E il mio lato sinistro sta chiedendo indicazioni da un gps rotto. Ma lo stiamo facendo. E rido e non so esattamente cosa farò precisamente, ma farò del mio meglio.

Andò a dire che, sebbene fosse stata appena diagnosticata la sclerosi multipla ad agosto, probabilmente ci viveva da anni e grazie all'attrice Elizabeth Berkley e suo fratello, il dottor Jason Berkley, il medico che ha fatto la diagnosi. Speriamo che ora che Blair sia stato diagnosticato, lei possa gestire la malattia e avere una vita lunga e produttiva.

Blair ha rivelato la notizia mentre mostrava uno dei costumi che indosserà nella sua prossima serie Netflix, Another Life . Quello che lei non ha menzionato è che lei è anche a Heathers , che si può prendere per essere bruciato in forma pesantemente modificata su Paramount Network alla fine di questa settimana. Non direi nemmeno se fossi lei. Ha abbastanza cose da fare senza che la gente scopra di esserci dentro.

Il post che Selma Blair rivela di avere la sclerosi multipla è apparso per la prima volta su The Blemish .

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Spitgate è finito, Rondo l'ha fatto Successivo Netflix ha annullato "Iron Fist" e "Luke Cage", la loro collaborazione Marvel sta per finire?

Rispondi