Serena Williams chiama il sessismo nel tennis dopo essere stata punita da un arbitro agli US Open

La divinità del tennis e l'orgogliosa indossatrice di tute serena Serena Williams hanno perso ieri la finale dei singoli della US Open femminile a Naomi Osaka, ma il vero dramma si è verificato quando l'arbitro di sedia Carlos Ramos ha penalizzato Serena per aver barato durante la partita. Ramos sosteneva che Williams stava ricevendo coaching. Le cose si intensificarono piuttosto rapidamente, Serena alla fine etichettò Caros come un "ladro" e chiamò il sessismo nel tennis. Ha anche finito […]

Precedente Olivia Munn sostiene che Shane Black e il cast di "The Predator" la stiano sfuggendo Successivo Mac Miller ha trovato una casa nel rap