Shane Black assume la “piena responsabilità” per il casting di un molestatore sessuale in “The Predator”

Una settimana fa, la premiere del TIFF di The Predator è stata eclissata dalla notizia che la 20th Century Fox ha tagliato una scena con un trasgressore sessuale registrato, Steven Wilder Striegel, un amico del regista Shane Black. La mossa dello studio è arrivata dopo che Olivia Munn, l'unico altro attore apparsa nella scena con Striegel, ha portato alla luce la questione, per la quale Fox […]

Precedente Il tweet di Trump sulle morti in Puerto Rico è il suo più disgustoso Tweet ancora? Successivo Whoopsie, il principe William ha mescolato Cina e Giappone durante l'apparizione ufficiale