Sostieni questi marchi di stile di minoranza durante le festività natalizie

OXDX

È facile supportare le grandi aziende durante le festività natalizie. I viaggi di shopping attraverso le sezioni di vendita di Amazon Prime, i grandi magazzini online e anche i classici viaggi al centro commerciale tendono a orientarsi pesantemente verso le merci conosciute. È bello … per un regalo benigno dato a un vago conoscente. Per qualcosa di personale, è necessario fare il possibile e i grandi battitori sono troppo generici per aiutarti. Anche Supreme si è esaurito a questo punto.

Quest'anno, è tempo di scavare più a fondo – portando le teste di stile nella tua vita in regalo dai marchi di moda e streetwear di proprietà delle minoranze. Le etichette sottostanti sono del tutto uniche. Mescolano l'estetica moderna con un vero senso di consapevolezza politica attraverso la moda e l'arte. Inoltre, comprare un regalo da uno di questi negozi di proprietà di minoranze è una dichiarazione secondo cui sei collegato alle arti, alla politica e alla moda delle persone emarginate. Meglio ancora, mostra che sei disposto a sostenerli con i tuoi dollari. È così che fai un regalo speciale.

L'abbigliamento NTVS

Foto Instagram

L'abbigliamento NTVS è oggi una delle linee di abbigliamento indigene più fresche. L'etichetta utilizza il lavoro dell'artista Steven Paul Judd e porta la sua arte in vita attraverso camicie, killer swag e opere d'arte complete.

C'è un profondo amore per la cultura pop americana nella linea che è in equilibrio con la lucidità politica. Compra questa roba. Seriamente, è uno degli attrezzi più interessanti che puoi indossare dalla comunità nativa. -ZJ

Foto Instagram
Foto Instagram

Le centinaia

Foto Instagram

The Hundreds è al suo quindicesimo anno di dopoguerra – dopo che due studenti della facoltà di giurisprudenza, che per caso erano solo delle hypebeasts, hanno colto l'occasione e creato una linea di t-shirt. Ispirati da marchi streetwear come Supreme , Stussy e Alife, i proprietari Bobby Kim e Ben Shenassafar hanno contribuito a creare un tocco di Los Angeles sulla popolarità della scena streetwear di New York per creare non solo una linea di abbigliamento ma una comunità online ( tramite il blog di Kim ) di persone che vogliono più dai brand rock che una t-shirt grafica o una felpa con i graffiti illeggibili.

Entrambi i proprietari sono anche molto trasparenti riguardo alle loro vite e ai loro punti di vista politici, ovvero, sono molto chiari riguardo all'acquisto da parte di TUTTI i fornitori di proprietà delle minoranze. The Hundreds definisce "farlo per la cultura". -HC

Foto Instagram
Foto Instagram

FourTwoFour su Fairfax

Foto Instagram

Lo store di Guillermo Andrade, designer nato in Guatemala, FourTwoFour su Fairfax, è diventato una centrale elettrica di street style a Los Angeles da quando è stato inaugurato nel 2010. Un misto di suoi progetti e pezzi curati da altri giovani stilisti emergenti, la sua collezione è piena di colori audaci e dichiarazioni di resistenza politica.

Una volta immigrato privo di documenti, Andrade è la vera definizione del sogno americano realizzato – entrare nella cultura americana e abbracciarlo mentre, come innovatore, anche spostarlo e reinventarlo, lavorando per renderlo migliore per tutti con risultati di grande successo. -COME

Foto Instagram
Foto Instagram

B.Yellowtail

Foto Instagram

B.Yellowtail sta riprendendo lo stile e la moda americani attraverso un obiettivo indigeno. L'etichetta è un collettivo di artisti e designer americani indigeni che si sono uniti per creare un'etica di stile che supporta e mette in evidenza i nativi in ​​tutta l'America.

C'è un senso di storia e cultura nel profondo del tessuto dei disegni di B.Yellowtail. Gli abiti d'arte di Ledge si inseriscono in profondità nell'esistenza della prenotazione, accanto a disegni panamericani che evidenziano le culture di tutto il continente. Gli abiti e gli accessori sono alcuni degli stili americani più singolari che puoi trovare oggi. -ZJ

Foto Instagram
Foto Instagram

Ray Darten

Foto Instagram

Di solito non vado in stampe africane. Sembra che non abbia senso per me, perché non ho idea di quale sia la tribù o la cultura che indosso, quindi finisco per sentirmi strano. Ray Darten mi ha cambiato idea. Il proprietario del marchio, Yetunde Olukoya, è un designer medico. È anche una donna, a differenza del nome che l'etichetta potrebbe suggerire (è una fusione dei nomi Yoruba dei suoi figli).

Tutti i pezzi sono riccamente colorati e ciascuno ha lo scopo di raccontare una storia sulla cultura nigeriana e di restituire al loro paese d'origine, poiché tutti i tessuti provengono dalla Nigeria e tutti i loro vestiti sono fatti a mano lì. -HC

Foto Instagram
Foto Instagram

Rabble e Rouse

Foto Instagram

Designer, il motto del marchio Vanessa Toro è "Give All The Damns" e il suo abbigliamento è la manifestazione letterale di quel mantra. Questi sono t-shirt di protesta, ma sono fantastici, realizzati con materiali morbidi e ben modellati, e messaggi e slogan di calci in culo. Il suo marchio parla di positività, mostrando, facendo meglio e riconoscendo che siamo tutti parte del problema. Ma possiamo anche essere parte della soluzione.

Se hai bisogno di qualcosa di più convincente (i loro modelli di droga dovrebbero farlo), il 20% dei profitti del suo piccolo negozio di Atlanta è destinato a organizzazioni non profit che fanno cose come difendere i diritti riproduttivi, aiutare i rifugiati e sostenere le minoranze. Una maglietta Rabble and Rouse è un regalo di Natale che puoi sentirti benissimo a cedere letteralmente in ogni modo. -COME

Acquista Rabble and Rouse qui.

Foto Instagram
Foto Instagram

Abbigliamento OXDX

Foto Instagram

OXDX è un marchio di street style indigeno con una buona dose di attivismo politico. Dine artist Jared Yazzie ha lavorato duramente per creare una linea di moda che abbia significato sia per la comunità indigena che per l'America nel suo complesso.

La t-shirt "Native Americans Discovered Columbus" dell'etichetta era un classico istantaneo. L'assicella è più di una semplice maglietta, però. C'è un vero senso dell'identità indigena in gioco qui, dalle coperte in lana intrecciata alle attrezzature per l'allenamento create ad arte. -ZJ

Foto Instagram
Foto Instagram

Morte cerebrale

Foto Instagram

Brain Dead di Kyle Ng è come il sogno di una febbre psichedelica di un artista che prende vita. È un vibrante streetwear da skate culture che spinge i confini dello stile per creare la sua atmosfera assolutamente unica. Brain Dead prende a prestito i super brand di street style che sono venuti prima, creando anche nuovi, freschi sguardi che spingono lo stile in avanti, e questo ci fa amare totalmente. -COME

Acquista Brain Dead qui.

Foto Instagram
Foto Instagram

C. Orso santo

Foto Instagram

C. Holy Bear sta portando la perlina al livello successivo. La sua linea di Vans amplificati è una delle scarpe più stupide che tu abbia mai posseduto. Il lavoro di Holy Bear va oltre il semplice miglioramento di Vans. La sua linea di accessori, cappelli e borse di perline è un capolavoro nel mezzo technicolor del tallone.

Questo swag si apre. Difficile. -ZJ

Foto Instagram
Foto Instagram

Mija Cultura

Foto Instagram

Quello che ho imparato dai miei amici, familiari e colleghi di Latinx è che ci sono barzellette e frasi in stile Latinx che non capirò mai. Va bene, però. Principalmente perché le battute sono fatte in una lingua che non è nativa per me, e perché, beh, FUBU.

Mija Cultura è un marchio di abbigliamento unisex che è pieno di quelle vibrazioni specifiche della cultura (alcune delle quali potrebbero essere capite da tutti) e presenta una spavalderia che solo il Sud-Est del Texas potrebbe dare. Non c'è molto nell'inventario ora (soprattutto perché gli articoli più stupidi si esauriscono velocemente), ma siamo entusiasti di vedere questo marchio crescere una volta per la piazza. -HC

Foto Instagram
Foto Instagram

Pelle nubiana

Foto Instagram

HEAR ME WORLD: La parola "nudo" per quanto riguarda i colori NON dovrebbe riferirsi esclusivamente a qualcosa con un tono rosa! La fondatrice della Nubian Skin, Ade Hassan, lo ha capito e ha deciso di fare il cambiamento nel mondo della lingerie di cui le donne di colore avevano bisogno. Nei colori da "cafe au lait" a "berry" (probabilmente perché il più nero è il ______, più dolce è il succo), il sito Web fornisce una tabella di colori che include sfumature di trucco che le donne con quei colori della pelle potrebbero indossare per assicurarsi che vengano una partita perfetta prima dell'acquisto. Genio.

Il marchio offre calze, lingerie e scarpe dai colori nudi – qualunque sia il colore di una donna – con la stessa alta qualità delle altre marche più generiche. Il marchio "Nubian Skin" può fare riferimento alla Nubia, ma le donne di tutte le etnie sono incoraggiate ad acquistare dal marchio con sede nel Regno Unito (con i rivenditori affiliati negli Stati Uniti), indipendentemente dal loro livello di melanina. -HC

Foto Instagram
Foto Instagram

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente La figlia di Jimmy Kimmel crede in Elf on the Shelf, lo fai con i tuoi figli? Successivo Nessuno è mai stato più eccitato ad ospitare "SNL" della star "Aquaman" Jason Momoa

Rispondi