“Suicide Squad” era originariamente previsto per la presenza di alcuni collegamenti “Justice League” piuttosto forti

Warner Bros. Pictures

Aquaman potrebbe essere sulla buona strada per pubblicare alcuni numeri piuttosto grandi al box office di DC Comics e Warner Bros. Pictures, ma resta da vedere se i successi di Wonder Woman saranno sufficienti per riprendersi dai fallimenti della Justice League . Gli studi non sembrano poi così preoccupati, dal momento che i piani per il film Birds of Prey e il riavvio della Suicide Squad sono ancora operativi. Inoltre, i fan dei film collaborativi sfortunati del franchise hanno un sacco di cose da non sottovalutare per non andare avanti, come la rivelazione sorprendente del regista del Suicide Squad David Ayer sul suo film.

Su Twitter, Ayer ha confermato la rivelazione che, secondo il concept art della Suicide Squad su Twitter, il criminale della Justice League Steppenwolf (Ciarán Hinds) avrebbe dovuto svolgere un ruolo importante nell'atto finale del suo film. Invece di cercare semplicemente di rianimare se stessa e suo fratello a spese del pianeta, il cattivo Enchantress (Cara Delevingne) era semplicemente una pedina per i piani dell'altro. "L'incantatrice era sotto il controllo di una scatola madre e [Steppenwolf] stava preparando un'invasione con un tubo boom", ha scritto Ayer su Twitter . "Dovevo perdere questo [quando] gli archi della storia della [ Justice League ] si sono evoluti."

Ayer ha anche confermato che i "mostri jelly goop" Enchantress impiegati per combattere i membri della Task Force X dovevano essere i parademons di Steppenwolf, che ha svolto un ruolo chiave nella Justice League . Inoltre, l'aspirante conquistatore era anche la "lotta con i boss originali" del suo film.

Oh bene.

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Un riavvio "Ritorno al futuro" avverrà quasi sicuramente non in qualsiasi momento Successivo Jameela Jamil spera che Cardi B e altri spacciatori di tè lassativi si leccano i pantaloni in pubblico

Rispondi