Vanessa Hudgens ha avuto una “crisi di mezza età” a 27 anni: “Sentivo di non avere idea di chi fossi”

Oscar Party di Vanity Fair

Ho notato una piccola tendenza interessante tra le donne famose negli ultimi cinque anni: i rifiuti 20s. Come in, sempre più spesso in questi giorni, le donne sono come "i miei 20 anni erano immondizia totale". Tutti dicono alle donne che i loro anni '20 dovrebbero essere felici e divertenti, pieni di relazioni amorose e alcolici e di grande metabolismo, e che dovrebbero usare i loro 20 anni per capire i prossimi sei decenni della loro vita. La realtà è diversa però – lavori schifosi, niente risparmi, drammi d'amore, errori orribili, ecc. Forse è la generazione, ma sembra che più donne arrivino a 30 anni sentendosi genuini RILIEVO che i loro Garbage 20 sono finiti.

Ne parlo perché Vanessa Hudgens è una di quelle donne di 30 anni che sembra più felice ora che i suoi Garbage 20 sono finiti. Vanessa è presente nell'attuale numero di persone più belle di People Mag e ha raccontato la rivista sulla sua "crisi di mezza età" a 27 anni.

Vanessa Hudgens ha imparato ad abbracciare la bellezza di invecchiare. Dopo aver sperimentato una "crisi di mezza età" all'età di 27 anni, Hudgens afferma di sentirsi più fiduciosa che mai a 30 anni.

"Ricordo di essermi svegliato alle 27 e quello fu il primo momento in cui fui tipo, 'Oh. Non sono un bambino. Non sono un adolescente. Sono un adulto e ho delle responsabilità. " Mi sentivo come se non avessi idea di chi fossi o cosa volessi o cosa stavo cercando ", racconta a PEOPLE in Beautiful Issue di questa settimana.

E mentre l'attrice ammette che il momentaneo frastuono è stato spaventoso, alla fine l'ha aiutata a concentrarsi nuovamente sulla sua vita. "Sono molto grato per questo perché poi mi ha costretto a rivedere chi sono e in cosa credo, dandomi quindi solo una migliore comprensione di me stesso", dice. "Ora che ho raggiunto i 30 anni, è così bello sentirsi liberi di dire quello che pensi."

Ma uno svantaggio per invecchiare? Rendendosi conto che alcuni fastidiosi problemi non scompaiono mai davvero. "Pensavo di averne 30, non avrei più avuto a che fare con i breakout ed è qualcosa con cui ancora mi occupo", dice. "Dato che sono diventato più grande, mi sono reso conto che la mia faccia è l'unica che ho, quindi devo essere bravo con questo."

Hudgens dice che ha anche imparato il valore della cura di sé. "Il primo passo è stato proprio quello di prendermi cura di me stesso", dice. "La mia salute, la mia pelle, il mio corpo – mi sento così facendo, ti stai mostrando amore, quindi sta creando quel fondamento di amore per te stesso".

[Dalle persone]

Non è una crisi di mezza età, è ciò che è generalmente noto come una crisi di quarto di vita. Voglio dire, chissà, forse vivrà fino a 100 anni. Forse una crisi di terza-vita sarebbe più accurata, ma qualunque cosa. Il punto è che le persone di 20 anni raramente hanno capito e stanno ancora crescendo come persone. Una delle parti migliori dell'invecchiamento è che si perdono davvero alcune di quelle preoccupazioni e di ciò che significa. Vai avanti e smetti di dare una pacca sulla roba piccola. E proprio quando ti trovi in ​​un buon posto mentalmente e smetti di dare un f-k sulla sh-t che non puoi controllare, è allora che il tuo corpo inizia a cadere a pezzi. Non finisce mai, davvero !!

Photocall 'Affitto'

Foto per gentile concessione di WENN.

Photocall 'Affitto'
Oscar Party di Vanity Fair

Commenta su Facebook
Precedente La linea sottile tra moda e costume è stata calpestata dai Billboard Music Awards Successivo Hot Slut del giorno!

Rispondi