VF: Duchessa Meghan probabilmente non partorirà all’ala Lindo, solo FYI


La Duchessa del Sussex visita la cucina della comunità di Hubb

Non ho idea di dove questa storia si inserisca nella più ampia campagna elettorale contro la Duchessa del Sussex, ma volevo parlarne separatamente perché proviene da Vanity Fair piuttosto che dal Daily Mail o da The Sun o altro. È un'esclusiva di Vanity Fair sulla gravidanza di Meghan, e su come stia già considerando un piano di nascita che sarebbe anticonvenzionale per i reali. Anche se la Duchessa di Cambridge ha anche considerato un piano di nascita in casa – Kate ha finito per dare alla luce tutti e tre i bambini in ospedale – sembra che Meghan possa per davvero evitare il parto in ospedale, o che non voglia dare nascita nell'ala Lindo di St. Mary's, come Kate.

Le fonti hanno detto a Vanity Fair che Meghan vuole un'esperienza diversa dalle mogli reali che sono venute prima di lei e che la coppia ha osservato "opzioni", suggerendo che potrebbero non avere il loro bambino nell'ala della maternità privata in cui il principe William e Harry erano entrambi nato, e dove Kate Middleton ha dato alla luce tutti e tre i suoi figli, lodando lo staff per il loro incredibile livello di attenzione. I pazienti pagano più di £ 7.500 per il privilegio di partorire all'ospedale, dove il miglior champagne è nel menu.

Aides non commenterà dove Meghan e Harry stanno pianificando di avere il loro bambino, ed è possibile che non abbiano ancora deciso, anche se Meghan è già sotto cure mediche. La coppia ha chiesto un parere medico prima di recarsi in Fiji e Tonga il mese scorso, quando Meghan aveva effettuato la scansione di 12 settimane di redditività. Il piano prevede che i Sussex vivano a Windsor prima della nascita e potrebbero considerare un ospedale vicino a Windsor. C'è anche qualche parola che Meghan, che ha avuto una gravidanza semplice finora, potrebbe optare per un parto in casa, anche se dato che questo è il suo primo bambino, i medici probabilmente consigliano un parto in ospedale.

La data di scadenza esatta rimane anche un segreto strettamente custodito. Aiutanti del palazzo hanno detto che il bambino è dovuto in primavera. Si pensa che Meghan sia incinta da quasi 15 settimane quando lei e Harry hanno effettuato il loro tour del Commonwealth il mese scorso, il che significa che il bambino potrebbe nascere già a marzo.

La preparazione alla nascita sarà impegnativa. La coppia sta elaborando piani per un asilo nido e una suocera in modo che la madre di Meghan, Doria Ragland, abbia un posto dove stare al Frogmore Cottage a Windsor. "Doria prevede di essere in giro molto quando il bambino arriva, e ci sono piani per lei di avere uno spazio dedicato nella loro nuova casa", ha detto una fonte. "Vuole essere disponibile per aiutare Meghan e Harry con il bambino. Doria sarà coinvolta e se sarà coinvolta incoraggerà Meg a fare una parto naturale. "

[Da Vanity Fair]

Molto probabilmente Meghan e Harry si trasferiranno a Frogmore Cottage pochi mesi prima che Meghan partorisca, il che probabilmente significherebbe che stanno esaminando ospedali e dottori vicino al Castello di Windsor, si potrebbe pensare. Mentre Meghan e Doria potrebbero apprezzare le vibrazioni ipocaloriche / di nascita, non credo che Meghan seguirà questa strada. Lei sa quanti anni ha, sa che potrebbero esserci complicazioni e lei sa che è meglio per lei – nella sua posizione – dare alla luce un ospedale. La mia ipotesi è che questo sia solo un modo per i Sussex di far sapere che non copieranno il piano di parto di William e Kate o la loro presentazione di Lindo Wing. Forse Meghan e Harry presenteranno il loro bambino in un altro ospedale.

La famiglia reale frequenta un servizio per commemorare l'armistizio nel centenario della fine della prima guerra mondiale

Foto per gentile concessione di WENN, Avalon Red.

( Fonte )

Commenta su Facebook
Precedente Kid Rock licenziato dal marshalling di una sfilata di Natale dopo aver chiamato Joy Behar una "cagna" Successivo Kim Kardashian e Diane Kruger hanno portato i loro uomini allo show di NYC Versace

Rispondi